giovedì 10 maggio 2012

Giudice annulla le ipoteche di Equitalia!


Dichiarata nulla, con la conseguenza dell’obbligo di cancellazione entro sessanta giorni, l’ipoteca iscritta sugli immobili del contribuente da parte del concessionario della riscossione per il recupero di crediti con ammontare inferiore alla somma di 8 mila euro, dovendosi infatti ritenere che, seppure l’articolo 76 del Dpr 602/73 non preveda alcun limite di valore per l’iscrizione di ipoteca, che l’ipoteca, in quanto atto preordinato e strumentale all’espropriazione immobiliare, soggiace allo stesso limite stabilito per quest’ultima, nel senso che non può essere iscritta se il debito del contribuente è inferiore a 8 mila euro “. 
Ad evidenziarlo è Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti”, a seguito della lettura della sentenza numero 5191/12, pubblicata dalla terza sezione civile del Giudice di Pace di Roma. 
Entro sessanta giorni Equitalia Gerit dovrà cancellare a sue spese le ipoteche iscritte sugli immobili del contribuente moroso, perseguitato da ben dodici cartelle esattoriali. Superfluo, per l’agente della riscossione, eccepire che il tetto non varrebbe per l’ipoteca che, invece, in quanto atto preordinato e strumentale all’espropriazione immobiliare, risulta soggetto allo stesso limite previsto per quest’ultima. Sulla scorta di tali argomentazioni il Giudice di Pace ha dichiarato nulla l’iscrizione disposta per il recupero di poco più di 5 mila euro, mentre è fissato a 8 mila il limite minimo di cui all’articolo 77 condannando Equitalia a pagare le spese di lite.€

5 commenti:

Un Uomo In Blues ha detto...

Anche se non ci ho capito na mazza, tutto quello che distrugge Equitalia è una grande conquista.

Un Uomo In Blues ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
fracatz ha detto...

cosa vuoi che siano 8 mila euro, col gioco al raddoppio tra interessi e sanzioni e sanzioni sulle sanzioni nel giro di 3 o 4 anni la cifra lievita ben oltre gli ottomila.
Ma se il tapino non aveva i soldi per pagare i 1000 euri, come fa a pagarne poi 8000. L'unica cosa è la rateAzione con interessi legali del 3%

libero di pensare a modo mio ha detto...

mi ricordo di grillo e del suo "la mafia non strangòla". Tutti addosso.
Adesso ci si deve chiedere "il mafioso avrebbe concesso una rateizzazione ?" e "gli interessi e penali che lo stato applica sono da strozzini mafiosi ?"

Facile fare i prepotenti con i deboli e poi concedere lo scudo fiscale per i grandi capitali frutto di operazioni malavitose

Perchè la famiglia del suicidato non fa causa ad equitalia ? Ad esempio quel caso di Napoli : dapprima gli chiedono 30.000 euro poi si accorgono che sono troppi e passano a 15.000 e pignorano i motori marini che erano nella sua officina ma non di sua proprietà, bensi dei suoi clienti e come meccanico gli erano stati affidati. Se la persona ti dice che non ce li ha e chiede una rateazione non concessa cosa altro dovrebbe fare andare a rubare ? Quindi è induzione al suicidio, assasinio colposo.

renbos ha detto...

PAURA PAURA PAURA........38 SUICIDI/OMICIDI LA COLPA PRINCIPALE DI QUESTE MORTI VA ATTRIBUITA ALLE BANCHE E AD EQUITALIA ****************** E' GUERRA! !! ! ! 0 pazzia... già 38 suicidi/omicidi per difficoltà economiche , la maggior parte dovuti a cartelle EQUITALIA. Capisco l'esasperazione ,ma in queste morti , comunque di fondo c'è sempre un pizzico di Follia. Proprio questa follia deve far riflettere....................." e se questi "Poveri folli "si Trasformassero in KAMIKAZE facendosi esplodere in sedi EQUITALIA, e Agenzia delle Entrate ? CREDO CHE SE TUTTI PENSASSIMO AD UN EVENTO DEL GENERE TANTA SAREBBE LA PAURA , CHE NEGLI STESSI UFFICI NON CI SAREBBERO PIÙ NEMMENO GLI IMPIEGATI. A me oggi; non volendo fare allarmismi, la situazione comincia a far paura........******************************.********
BLOCCARE SUBITO TUTTI I PROCEDIMENTI ESPROPRIATIVI IN CORSO PRESSO TUTTI I TRIBUNALI D'ITALIA LI DOVE è INTERVENUTA EQUITALIA.ALTRIMENTI SI ALLUNGHERÀ DI MOLTO ANCORA QUESTA CATENA DI SUICIDI OMICIDI CHE HANNO COME MANDANTE EQUITALIA.