domenica 24 luglio 2011

Spider Truman non è un caso isolato: alla Camera come al Senato, lo sfruttamento infame dei collaboratori parlamentari

vi prego di far circolare.
Spider Truman


Mio marito, Leonida Maria Tucci, ha cominciato a lavorare presso il gruppo parlamentare di Alleanza Nazionale, al Senato della Repubblica, nel lontano 1994.
Era un ragazzo, all’epoca, pieno di aspettative e con un’immensa fiducia nel futuro. Sin dall’inizio, il compito affidatogli era quello di addetto stampa all’interno dell’ufficio stampa. Ovviamente all’inizio non sapeva neanche cosa fossero le agenzie di stampa. Ma, ben presto, cominciò ad impratichirsi tanto che in breve tempo molti senatori si rivolgevano a lui (nonostante non avesse nemmeno una sua scrivania), piuttosto che ad altri, perché contenti e soddisfatti del lavoro che svolgeva. Ovviamente tutto ciò, a lungo andare, aveva scatenato le invidie di alcuni colleghi, che cominciarono a diffamarlo, mandando in giro maldicenze sul suo conto, lo emarginavano, tentavano di metterlo in cattiva luce agli occhi dei senatori e del presidente del gruppo di allora. Ma lui andava avanti perché avvertiva la stima da parte di molti parlamentari che, avendolo conosciuto, lo apprezzavano e gli volevano bene. Leonida lavorava dal lunedì alla domenica 12 ore al giorno. Non si fermava mai. Mi diceva sempre: "Lasciami seminare, lasciami seminare… un giorno raccoglierò i frutti del mio lavoro". Il suo era un investimento per il futuro. Aveva un progetto valoriale da seguire. La sua abnegazione per il lavoro faceva spavento. Io mi arrabbiavo con lui perché mi trascurava per colpa del lavoro. Mi definivo la "vedova bianca". Non c’erano sabati né domeniche. Non c’è stato neanche il viaggio di nozze. Addirittura quando nacque la nostra prima figlia, dopo un’ora dovette scappare per correre a scrivere un comunicato.
Il giorno prima del nostro matrimonio, lui stette al lavoro fino alle 22. Era sempre a disposizione. Anche quando era malato con la febbre a 39. E tutto questo cosa ha portato? Lavorava tanto nella speranza che un giorno venisse premiato. Invece quel giorno non è mai arrivato. Come è stato ripagato???
Leonida è stato spremuto come un limone per 14 lunghi anni, è stato usato fino alla consunzione e poi gettato via e calpestato come una pezza da piedi, stuprato nella sua dignità e nei suoi diritti umani e civili!!!
Gli uomini di AN, grazie al lavoro di Leonida, hanno intessuto relazioni, hanno acquisito considerazione e prestigio, hanno ottenuto incarichi, hanno fatto carriera politica, hanno guadagnato più soldi, hanno preso più voti. Quegli stessi uomini, insieme ai loro complici del Pdl, hanno ringraziato Leonida facendolo ammalare gravemente e buttandolo in mezzo ad una strada...
Ladri di idee, di valori, di ideali. Ladri di vita.
Leonida è stato sfruttato come giornalista, ma veniva sottopagato con contratti Co.co.co.. Contratti che gli furono rinnovati per ben 16 volte consecutive... !!!
In 14 anni, più e più volte gli era stato promesso di essere assunto come giornalista, come d’altronde era successo ad altri suoi colleghi. Andava avanti nella speranza che le promesse fattegli fossero mantenute. E intanto gli anni passavano e la famiglia si formava e cresceva: si sposava, nasceva la prima figlia e dopo qualche anno il secondo. Ma tutto rimaneva immutato.
Fu assunto soltanto il 1 aprile del 2006, ma non come giornalista bensì come impiegato di IV livello (sic!) e sbattuto in segreteria a imbustare lettere e rispondere al telefono... !!! E nonostante tutto, pure questo lavoro lo faceva bene... Durante i trent’anni di esistenza del gruppo MSI-AN, nessun dipendente aveva avuto la visita del medico fiscale. Chi è stato il primo? Ovviamente Leonida. Perché il tentativo principale era quello di farlo recedere dal suo posto di lavoro, sfiancandolo, vessandolo, perseguitandolo. Già nel 1998 si tentò di farlo fuori: colui che poi, nel 2006, sarebbe diventato il capo del personale, ed altri, andarono dall’allora presidente del gruppo a gettare fango su Leonida. Tanto che lo stesso capogruppo, senza neanche sentire ragioni, provò a mandarlo via. Solo grazie all’intervento di alcuni senatori, che avevano imparato ad apprezzare Leonida e sapevano come lui lavorava, con quale impegno e con quale passione, si riuscì a sventare questa ingiustizia. E solo davanti alle proteste di queste persone, il presidente del gruppo si vide costretto a tornare sui propri passi, ma lo spostò in un’altra sede (cioè in un "loculo" malsano presso il palazzo dell’ex Hotel Bologna, sempre di proprietà del Senato della Repubblica), anche se con le medesime mansioni: addetto stampa all’interno dell’ufficio stampa del gruppo.
Il 19 aprile del 2007, dentro la mia famiglia è stata sganciata una bomba che ha lasciato segni indelebili. Mi riferisco all’indegna, ignobile sospensione di 10 giorni dal servizio e dallo stipendio inflitta a Leonida, con l’accusa infamante di andare in giro a maltrattare e picchiare le colleghe. Questo colpo è stato letale. Questa sanzione disciplinare fu un vero e proprio atto di mobbing teso ad eliminare Leonida, una volta per tutte, dal posto di lavoro. Ovviamente tale sanzione disciplinare è stata impugnata e il 20 ottobre 2008 è stata emessa la sentenza che l’ha annullata, dichiarandola illegittima e ingiusta.
Le conseguenze furono e sono ancora oggi devastanti. Leonida ha avuto un tracollo psicofisico, è caduto in una profonda depressione, anche per aver preso coscienza che il suo lavoro, il suo seminare, la sua costanza, la sua passione, la sua dedizione, il suo sacrificio non lo avevano portato dove aveva sperato.
Leonida si è visto svanire tutto ciò per cui aveva lottato nel corso della sua vita: la dignità, la possibilità di poter provvedere egli stesso alla sua famiglia, ai suoi figli; la soddisfazione di vedersi e sentirsi integrato nella società come persona che è capace di dare un contributo. Ma tutto questo gli è stato tolto, e continuano perpetrando la tortura. Anche contando sulla complicità e sui tempi biblici, anti-umani della (mala)giustizia italiana.
D’altronde, quale era il disegno luciferino dei carnefici di Leonida? Quello di isolarlo, di emarginarlo, di calunniarlo, di umiliarlo, di renderlo ridicolo agli occhi degli altri, di indurlo ad una inattività forzata. Per farlo fuori, per distruggerlo psicologicamente. Miravano ad annientarlo dal "di dentro". E tutto questo, davanti agli occhi di colleghi spesso conniventi o vigliacchi. Il mobbing è un assassinio che non lascia né cadaveri né armi. Quando si uccide qualcuno, il morto diventa la prova di un reato sul quale gli organi competenti dovranno indagare per scoprirne i responsabili. Quando una persona è mobbizzata, è torturata psicologicamente, la si uccide, la si ammazza, la si trucida senza sporcarsi le mani di sangue.
Leonida è in cura, a tutt’oggi, presso un Dipartimento di Salute Mentale ed è seguito sia da uno psichiatra che da una psicoterapeuta.
Hanno dovuto imbottirlo di psicofarmaci.
Non paghi di tutto questo, il capo del personale lo ha pure querelato per diffamazione. Non dimenticherò mai quel giorno che suonarono i Carabinieri a casa per consegnare a Leonida la notifica. Mia figlia si spaventò e cominciò a piangere per paura che fossero venuti a portare via il padre. Una volta mia figlia mi chiese se il padre ci sarebbe stato il giorno della sua Prima Comunione. Io le chiesi perché mi faceva questa domanda. E lei mi rispose: "Ho paura che i "cattivi del lavoro" lo facciano morire"…
Il giorno in cui ci fu l’udienza a piazzale Clodio, il senatore che lo aveva querelato, e che si era opposto alla richiesta di archiviazione avanzata dal Pm (e poi accolta dal Gip), neanche si presentò. Non si era mai visto un querelato che si presenta in tribunale e sta in prima fila –pur stando a pezzi dentro- e un querelante che non si presenta e se la dà a gambe… !!! Al suo posto venne l’avvocato, anch’egli senatore, che conosceva molto bene Leonida, vista la quantità di comunicati che mio marito gli aveva scritto in 14 anni. Quella mattina non ebbe neanche il coraggio di guardarlo in faccia.
Capii sin dall’inizio che io sarei dovuta essere la "roccia" su cui Leonida si appoggiava, perché sapevo che questa volta non ce l’avrebbe fatta. Sapevo che mi sarei dovuta armare di forza e di pazienza. Che avrei dovuto sorridere, quando lui piangeva. Sostenerlo, quando lui si lasciava andare. Placarlo, quando l’ansia lo pervadeva. Sapevo cioè che avrei dovuto portare avanti io la sua/nostra battaglia. Dovevo farlo anche per i nostri bambini (6 e 9 anni). Per trasmettere loro un insegnamento di vita: non chinare la testa di fronte alla violenza del sopruso e della sopraffazione; non cedere, non arrendersi alla protervia, all'arroganza, alla prepotenza, alla menzogna; combattere affinché la verità e la giustizia vengano ripristinate.
Ed è per questo motivo che ho fondato su Facebook quattro gruppi ("IL MOBBICIDIO DI LEONIDA AL SENATO GRIDA VENDETTA AL COSPETTO DI DIO!!!", "MIO FRATELLO LEONIDA", "MA COME FANNO A DORMIRE I CARNEFICI DI LEONIDA?" e "CHIEDIAMO LE DIMISSIONI DEL SENATORE ORESTE TOFANI") e una pagina fans ("Leonida Maria Tucci (il coraggio di denunciare)"), che, in totale, hanno superato i 20.000 iscritti!!! Ogni giorno riceviamo toccanti manifestazioni di solidarietà e di affetto da parte di tante persone che ci incoraggiano ad andare avanti, a non mollare. Ma i soldi non ci sono e non sappiamo più come campare.
Tutto ciò, come si può ben immaginare, è ricaduto sulla famiglia e soprattutto sui bambini (doppio mobbing) che vedevano e vedono il padre stare male, addirittura piangere.
Lo stato di prostrazione di Leonida è talmente profondo che, spesso, non riesce neanche ad alzarsi dal letto. Sta tutto il giorno lì, sotto le coperte, con le persiane abbassate. Non ride mai. E’ diventato come un vegetale, un "cadavere vivente". E’ stato ucciso nell’anima. La cosa, poi, è andata addirittura peggiorando quando è stato licenziato per ben due volte nel giro di circa 6 mesi, senza neanche regolare lettera di licenziamento: la sua unica colpa era quella di aver vinto la causa e di non aver ceduto allo scandaloso ricatto in base al quale avrebbe dovuto rinunciare ai 14 anni di pregresso (cioè ai suoi diritti), in cambio di un posto di lavoro che già aveva… Quindi alla depressione, dovuta alle infamie subite, si è aggiunta la preoccupazione economica, giacché questo doppio licenziamento illegale, illegittimo, ingiusto, discriminatorio e ritorsivo ha gettato sul lastrico la mia famiglia, che non ce la fa più ad andare avanti.
Ci hanno affamati, addirittura impedendoci inizialmente di poter fruire del sussidio di disoccupazione. Siamo dovuti andare al Monte della Pietà ad impegnarci la fedina di fidanzamento, le crocette che avevano regalato ai bimbi per il battesimo. E le abbiamo perse. Perché non abbiamo avuto i soldi per riscattarle. Spesso non so come mettere insieme il pranzo con la cena.
E tutto questo per cosa? Perché Leonida era un dipendente "scomodo", un dipendente che lavorava, bene e tanto, mettendo così in luce –giocoforza- la mediocrità e il fancazzismo di altri; un dipendente che non ha mai leccato il culo a nessuno; un dipendente che ha sempre rivendicato il rispetto dei suoi diritti e della sua dignità umana e professionale. Una colpa gravissima, evidentemente, agli occhi dei (pre)potenti del Palazzo.
Tutto ciò è successo in un gruppo parlamentare, al Senato della Repubblica, tempio in cui si fanno le leggi, si inneggia alla legalità, alla solidarietà e alla meritocrazia... La cosa poi intollerabile è che Leonida ha lavorato per gente appartenente ad un partito che si diceva, e si dice tuttora, vicino alle famiglie, che difende la famiglia, che addirittura partecipa al "Family day" o organizza Conferenze nazionali sulla famiglia e convegni con titoli come "La persona prima di tutto". Ma la famiglia di Leonida e la persona Leonida sono state disintegrate.
A loro non importa niente se a casa c’è una famiglia che sta morendo di fame. Loro usano le loro poltrone non per fare il bene comune, ma per annientare, massacrare, distruggere un lavoratore con la sua famiglia. Gente colpita dal delirio di onnipotenza che pensa di essere al di sopra della legge e di ogni forma di etica e di rispetto umano, convinta com'è di poter fare quello che le pare solo perché seduta su quegli scranni. E poi questi personaggi vanno in televisione a farsi belli e a riempirsi la bocca di parole suadenti sulla famiglia e sui "valori". E tutto questo solo per estorcere dei voti!!!
E vogliamo parlare, infine, di quelle tre arpie che hanno infamato, calunniato Leonida e che, nonostante abbiano perso la causa, non sono state in alcun modo punite? Anzi, hanno avuto tutte e tre scatti di livello, sono state premiate, hanno fatto carriera, guadagnano più soldi. Se ne vanno in giro contente e felici per il Senato, fregandosene del fatto che, anche per colpa delle loro menzogne, un padre di famiglia muore ogni giorno di più. Che le loro bugie sono ricadute sui nostri figli, costretti a vivere quotidianamente un’atmosfera di mestizia, di tensione, di inquietudine, di preoccupazione, di dolore, di rabbia, di rovello, di parole ripetute ossessivamente. E Leonida? Lui, nonostante abbia vinto una causa civile e una penale, sta a casa, disoccupato e malato e distrutto psicologicamente. Ed è questo che mi spinge a combattere: fino a quando non ci sarà giustizia non mi darò pace. Combatterò al suo fianco per fare in modo che la verità venga ristabilita e che sia restituita a Leonida la dignità che gli hanno strappato.
Chi è costretto a combattere questa battaglia ardua, improba e proibitiva si ritrova da solo, abbandonato a se stesso, senza amici e, spesso, anche senza famiglia.
VERITA’, GIUSTIZIA E DIGNITA’ PER L’UOMO LEONIDA E PER IL LAVORATORE LEONIDA!!!
Giulia Ruggeri
http://www.facebook.com/group.php?gid=136865620363&ref=mf

77 commenti:

L'intruso ha detto...

Continua così...

http://notiziedelfuturo.blogspot.com/

Blogger Per Caso ha detto...

Grandissimo sei davvero un grande sbugiardiamoli tutti questi buffoni...
http://scaccmatto.blogspot.com/2011/07/la-casta-si-deve-preoccupare-sul-serio.html dateci un okkiata

pacoespresso ha detto...

io continuo a ripeterlo, non protestiamo adesso, ma nel momento del voto
rechiamoci nei seggi e rifiutiamo di votare.
è un nostro diritto!

Robynex ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Perosuttone ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
iLManigoldo ha detto...

tutti giù per le scale

http://ilmanigoldo.blogspot.com/2011/07/assenti-ingiustificati.html

discinti saluti.

silvia ha detto...

non badare quanto dicono i tuoi detrattori: continua così che la gente è con te! bravo spider truman!

Kickass ha detto...

VERGOGNOSO!!!!!!!

http://www.italiah24.it/italia/cronaca/24035/senatore-lumia-pd-indagato-la-procura-accende-i-riflettori-sulla-vertenza.html

iLManigoldo ha detto...

Tutti così li vogliamo!

http://eccesatira.blogspot.com/2011/07/downgrading-usa.html

discinti saluti.

delta ha detto...

Si ma ragazzi va bene tutto, commenti sopra commenti ma la verità è solo una che penso che sia il momento di agire ed in fretta,io sto curando tutti i giornali e telegiornali ma come mai non ne parlano di questa rivolta in internet? non ne parla nessun canale solamente noi in internet ,a loro non sembra minimamente intoccati.
Comunque debbo dire u'altra cosa che mi disturba degli italiani che per far casino allo stadio non ci impiegano un secondo,se la sua squadra di calcio viene ingiuriata, e per i problemi che affliggono l'italia da ormai 30 o 50 anni non muoviamo un dito rispondetemi subito il perche ,io sto già creando un movimento per scendere in piazza chi di voi lo ripeto è con mè?
xx28it@yahoo.it

delta ha detto...

Ve loripeto volete saperne altre?
http://delta-leveritanascoste.blogspot.com/

delta ha detto...

Altri ministeri al nord quanto costeranno in piu agli italiani ,ve lo siete chiesti? questi si stanno organizzando contro di noi!!!!!!!

matteoplatone ha detto...

Scusa, ma se questo è il tuo blog, che bisogno c'è dell'intestazione:
"vi prego di far circolare -Spider Truman"?
Ti mandi i post da pubblicare da solo?
(naturalmente faccio screenshot del presente commento)

francesco barnaba ha detto...

matteoplatone: e poi mandalo a
http://windbusinessfactor.wordpress.com/
e' un blog che serve per conservare i commenti cancellati

mastino ghibellino ha detto...

@ matteoplatone: il "vi prego di far circolare" con tanto di firma "spidertruman" (tra l'altro scritti anche in corsivo) è un invito rivolto a noi lettori.... a volte la realtà è più semplice di quello che sembra! ;-)

soundspaces.it ha detto...

come mai non aggiungi il tasto "share" ?

Grazie

soundspaces.it ha detto...

@ matteoplatone

arripigliati....

plikketella ha detto...

(ANSA) - MADRID, 24 LUG - A due mesi dall'esplosione della loro rivolta, il 15 maggio scorso, migliaia di indignados sono tornati a Madrid oggi per denunciare la politica corrotta, la 'collusione' con banche e poteri forti, la disoccupazione endemica e per chiedere un sistema piu' democratico. I giovani 'ribelli' hanno rioccupato da sabato notte la emblematica Puerta del Sol. Oltre 500 ragazzi, giunti a piedi dopo essere partiti un mese fa da sei regioni del Paese, si sono accampati nella piazza del 'km 0' di Spagna.


E NOI?

This blog ha detto...

Non credo sia una lettera che dice il falso, ma manca di dettagli fondamentali che fanno pensare il contrario. Si dice "E vogliamo parlare, infine, di quelle tre arpie che hanno infamato, calunniato Leonida e che, nonostante abbiano perso la causa, non sono state in alcun modo punite? Anzi, hanno avuto tutte e tre scatti di livello, sono state premiate, hanno fatto carriera, guadagnano più soldi."
E chi sono queste tre persone? C'è nome e cognome del povero soggetto della lettera.

E poi si dice "Non paghi di tutto questo, il capo del personale lo ha pure querelato per diffamazione. " dicendo che questo capo del personale era un senatore. Era il capo del personale dell'ufficio stampa o un senatore? Sono due cose diverse.

C'è tanta merda nel Governo, però se vogliamo rivelarla del tutto, date tutte le informazioni chiare. Altrimenti non serve veramente a niente.

plikketella ha detto...

http://antisistema.forumfree.it/?t=56837955

Alexander ha detto...

schifo! Schifo! Schifo! Dobbiamo darci una mossa... è questo il mondo che vogliamo lasciare ai nostri figli!??!

Luciano Ardoino ha detto...

Fuori i nomi cavolo, i nomi dei tre.
Uno l'abbiamo capito ma gli altri?

itx ha detto...

http://unocheseneva.blogspot.com/

plikketella ha detto...

http://www.italiadeivalori.it/index.php?option=com_petitions&view=petition&id=244

Una volta tanto sfruttiamo noi loro

Enri ha detto...

Provate a scrivere un libro, qualche casa editrice la si trova... Oppure provate a chiedere aiuto in tv (rai 3 e la 7 potrebbero essere disponibili, almeno sulla carta) o più facilmente in radio o sui giornali, anche se temo lo abbiate già fatto senza successo. Ma il libro è molto fattibile imo.
In quanto ai nomi non li farà perchè se no gli accoltellano i figli, ma non è difficile immaginarsi un gasparri o affini fare meschinate simili

delta ha detto...

alexander ai pienamente ragione,io continuo a mettere la mia e mail ma nessuno mi contatta avete forse paura di cambiare l'italia?

Ragno Italico ha detto...

NON STA POSTANDO NULLA CHE NON SIA GIAÌ CONOSCIUTO!!! SPIDER TRUMAN E' FRANCESCO CARUSO EX RIFONDAZIONE COMUNISTA E CI STA PRENDENDO PER IL CULO!!! CONTINUATE A CREDERE CHE GLI ASINI VOLANO O APRITE GLI OCCHI????

Ragno Italico ha detto...

NON STA POSTANDO NULLA CHE NON SIA GIA' CONOSCIUTO!!! SPIDER TRUMAN E' FRANCESCO CARUSO EX RIFONDAZIONE COMUNISTA E CI STA PRENDENDO PER IL CULO!!! CONTINUATE A CREDERE CHE GLI ASINI VOLANO O APRITE GLI OCCHI????

Ragno Italico ha detto...

QUESTA E' SOLO UN'OPERAZIONE PER FARE SOLDI E SE CONTINUATE A VISITARE QUESTA PAGINA GLI FARETE GUADAGNARE EURO CON GLI ADSENSE. E' FINITO!! LO HANNO SGANATO EX DEPUTATO CHE PRENDE IL VITALIZIO COME QUELLI CHE DICE DI CONTESTARE!!!

SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!!!!!!!!!!

Ragno Italico ha detto...

La moglie di Leonida Maria Tucci (quello di questo post di spider truman) scrive sulla sua pagina:
STA USCENDO FUORI CHE IL FANTOMATICO "SPIDER TRUMAN" E', NIENTEPOPODIMENOCHE, UN MEMBRO DELLA CASTA, CIOE' FRANCESCO SAVERIO CARUSO, EX DEPUTATO CHE SI METTEVA IN TASCA 15.000 EURO AL MESE E CHE OGGI PERCEPISCE UNA PENSIONE COI FIOCCHI...
SIAMO ALLA CASTA CHE, CON LA COMPLICITA' DEI GRANDI MEDIA, USA IL POPOLO PER GARANTIRE SE STESSA E MANTENERE LA SUA INTOCCABILITA', LA SUA IMPUNITA' E I SUOI PRIVILEGI.
giovedì alle 17.00
http://www.facebook.com/pages/Leonida-Maria-Tucci-il-coraggio-di-denunciare/105574276141033

Mr. Tambourine ha detto...

Secondo me il titolo è sbagliato: dovrebbe essere Spider Truman è un caso isolato.

Perché questo caso è vero, tu no.

Piantala, per favore. Però illuminaci: c'è vita nello Spazio?

www.ciclofrenia.it

Amore_immaginato ha detto...

Ma almeno sapete come funzionano gli adsense?
Evidentemente no, perchè continuate ad accusarlo di guadagnarci ma se chi visita questa pagina, non ci clicca non c'è nessun guadagno.
Quindi smettete di rompergli le balle con sta storia e se proprio avete da ridire, fatelo su quello che posta e non sulle cazzate.

liberodipensare ha detto...

@Ragno Italico
Non ho ben capito una cosa su quel che dici. Se è vero che Spidertruman sia Caruso, latifondista e che gode di un lauto vitalizio e che magari avrà un bel gruzzoletto messo da parte, frutto del periodo parlamentare, mi spieghi cosa se ne dovrebbe fare , se è vero, di qualche spicciolo che eventualmente prenderebbe da ADSENSE ?
grazie, un pollo come tanti

Giorgio ha detto...

http://www.facebook.com/pages/Multa-ai-parlamentari-per-aver-mentito-alla-Repubblica-Italiana/186601538070394?sk=info

lextor ha detto...

ADSENSE VI PRENDE PER IL CULO LEGGETE IN GIRO CI SONO PERSONE CHE HANNO MESSO STA TRUFFA SUL SITO E DOPO CON LA SCUSA DEI CLICK FALSI HANNO BLOCCATO L ACOUNT (SI MA SOLO QUANDO ARRIVANO A 100€ FURBI QUESTI DI GOOGLE METTI LA LORO PUBBLICITA SUL SITO E QUANDO è VISIBILE BLOCCANO IL TUO ACCOUNT SVWGLIATEVI!!!!!!!!
http://www.lextor.altervista.org

LeoX ha detto...

Io Mi chiamo Leonardo all epoca avevo 25 anni e ti racconterò una parte della mia storia.
Ero un Tecnico che montava antifurti e cancelli automatici tutto il giorno!
a seguito dello stress che mediamente lavoravo dalla mattina alle 7.30 alla sera 20.30 per come dici tu farmi un futuro; a dimenticavo avevo la pausa pranzo di circa 10-15 minuti mi é venuto un esaurimento nervoso e sono stato costretto a stare 6 mesi a casa perche avevo l agerofobia cioe la paura di uscire di casa che non mi consentiva ne di lavorare ne di avere una vita mi hanno imbottito di psicofarmaci che mi hanno totalmente rincoglionito rendendomi impotetnte per 1 anno ( avevo 25 anni)percui capisci BENE .
saltando un po in avanti IL LAVORO PERSO SPUTTANAMENTO NEL SETTORE percui mi sono dovuto reinventare un lavoro ho studiato informatica a sono riuscito a lavorare nel settore.
Comunque il nocciolo è questo ora ho 48 anni SONO ITALIANO ho una compagna tedesca e una bimba di 10 anni Sono dovuto andare in GERMANIA perche in ITALIA Per ITALIANI non c e posto a dimenticavo l assistenza sociale in italia dove ero io non mi ha fatto una sega cioe niente di niente senza soldi e lavoro in Germania mi hanno dato un sussidio per vivere.

IO SONO ITALIANO E VORREI TORNARE IN ITALIA
COMUNQUE AUGURI

liberodipensare ha detto...

http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

Indignados ha detto...

In attesa di improbabili rivoluzioni rinviate sine die e comunque sempre delegate ad un improbabile 'leader' della serie 'vai avanti tu, che poi ti seguo io (forse)', invece di stare a chiacchierare e lamentarvi, fate questa semplice cosa:
Iniziativa "Adotta un parlamentare", dettagli e format già pronto su:

http://indignados-indignati.blogspot.com

Con questa iniziativa, potete battere il tasto finché è caldo per richiedere una nuova legge elettorale. Almeno facciamoli lavorare, visto lo stipendio...

Ragno ha detto...

Bisognerebbe boicottare la politica! Se non ci fossero più portaborse e quant'altro, la smetterebbero di prenderli per il culo con questi contratti!
Però la speranza di entrare in parlamento e vivere di rendita per sempre è troppo forte...

Indignados ha detto...

Se siete tra quei quattro gatti che pensano che l'iniziativa che ho riportato sopra valga addirittura la pena di essere letta, potete fare persino la fatica di farla circolare con un link dal vostro blog oppure scopiazzandola direttamente sul vostro (non mi interessa il copyright nè visibilità)

Nomen Nescio ha detto...

caro Spider,
non mi sono ancora fatto un'idea chiara su di te e devo ancora inquadrare la tua Etica ma, tra il serio ed il faceto, vorrei linkarti il mio blog CERBERO*Politica/Etica/estetica
http://cerbero-pee.blogspot.com/
vuol'esser un Romanzo Reale sull'attualità.
Ti ringrazio.

LeoX ha detto...

@liberodipensare
http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Stronzo

7ae3edd6-b69e-11e0-9fa0-000bcdcb2996 ha detto...

Mi spiace per Te che devi essere "LA ROCCIA"...e ti auguro di riuscire a resistere e che i tuoi figli ne escano più forti e più sani. Un abbraccio forte da una mamma euna moglie che ha sofferto abbastanza e vorrebbe un mondo e una vita più serena per tutti
Ciao

lupo_090449 ha detto...

Racconti di ordinaria follia!

Se ognuno di coloro che ha subito il mobbyng dentro un partito o dentro un sindacato si mettesse a scrivere si potrebbe stampare, non un libro ma una intera enciclopedia.

La maggior parte di chi lavora per partiti e sindacati, a parte i precari è trattato bene e vive di "rendita" potendo usufruire anche di conoscenze che gli permettono altri privilegi.

La depressione e le varie fobie sono una conseguenza della guerra aperta della Casta contro chi non possono controllare.

Contro chi non accetta di adeguarsi al "sistema".

Spider Truman è un ex parlamentare? Meglio così conosce bene la Casta e può denunciarne tutti gli abusi, gli sprechi e i privilegi!

La realtà di questa società sempre più divisa in due: da una parte i privilegiati a qualsiasi titolo e dall'altra gli esclusi perché non vogliono vendersi è venuta alla luce con fragore grazie alla Rete di Internet.

L'attacco della Casta e dei suoi fedeli servitori: coloro che si sono adeguati e venduti, verrà respinto con un'abile e sottile nonché adeguata campagna informativa, politica e culturale contro la Rete.

Raffinata e sottile come lo sono le dichiarazioni di elementi del potere, chiamarli uomini mi sembra eccessivo, che hanno seguito e che seguiranno il caso Oslo, stragi di Internet.

Prendiamo ad esempio quello che sul fanatico fondamentalista cristiano afferma Forsyth, famosissimo scrittore di thriller inglese, in una intervista a pag. 4 del quotidiano "la Repubblica" oggi in edicola.

Lo scrittore, ed è in questo, nella scelta del personaggio l'abilità, la raffinatezza, la sottigliezza nello scegliere chi far commentare, personaggio che si può permettere di usare argomentazioni sparate in faccia con tutta la loro violenza verbale, non meno pericolosa di altre forme di violenza.

Violenza del potere: usare uno scrittore affermato per commentare i drammatici fatti, compiacendosi per il personaggio reale ma purtroppo, sembra far capire, non da lui inventato!

Come in altre occasioni, il "Corriere della Sera" da me citato l'altro ieri, usare giornalisti affermati che firmano gli articoli di fondo, ossia quelli che danno la linea a tutto il quotidiano e che elegantemente sparano sulla Rete!

Udite udite cosa dice il famoso scrittore inglese del fanatico cristiano fondamentalista: " Un lupo solitario che grazie ad Internet non si sente solo!".

Capito? La Rete è colpevole di avere scatenato un personaggio, cristiano fondamentalista, non facendolo sentire solo.

Uno che senza Internet magari si sarebbe suicidato per solitudine!

A parte il fatto che il mio nik è lupo e che uso la Rete da almeno dieci anni e scrivo contro la Casta da sempre, inascoltato, non vorrei che tutti coloro che come me scrivono "contro" la Casta, da domani si sentano colpevoli perché lo fanno sulla Rete e non su libri e quotidiani molto diffusi!

Perché un figlio della Perfida Albione, patria degli assassini dello scienziato David Kelly, suicidato dagli 007 di sua Maestà britannica perché aveva rivelato ad un giornalista della BBC, Andrew Gilligan http://it.wikipedia.org/wiki/David_Kelly che le armi di distruzione di massa in Iraq erano fantasie, si sente di colpire così la Rete?

Questo episodio, uno soltanto e ne potrei citare mille: dall'abbattimento dell'aereo Itavia con 87 persone a bordo su Ustica nel 1980 http://www.stragi80.it/rassegna/settimanali/Eu_280292.pdf o al traffico di armi dal porto toscano di Talamone durante la guerra Iraq-Iran http://www.radioradicale.it/exagora/traffico-armi-con-iran-ed-iraq per rammentare le capacità di Internet di rimettere le cose a posto, di scoprire le menzogne e i crimini feroci della Casta!

Questo tanto per dire che la Rete di Internet non serve soltanto ad aiutare i fanatici cristiani fondamentalisti a sentirsi meno soli!

SergioBalacco ha detto...

la cosa veramente triste e' che voi continuate a votarla questa gente!

Krono65 ha detto...

Cosa ci resta da fare, visto che il governo non vuole manifestazioni, ci chiude la bocca con la censura dell' informazione, e le forze dell' ordine, non vogliono anche loro le nostre manifestazioni...quindi a mio parere annunciare un abbandono del paese in massa...lasceremo a loro politici e forze dell' ordine a farsi carico del debito pubblico... ;)

AgapeNebulae ha detto...

LA RESISTENZA é INIZIATA! Anonymous

http://www.youtube.com/watch?v=AZY_srM2YPQ

terrarealtime ha detto...

Ci siamo quasi......

http://terrarealtime.blogspot.com/

liberodipensare ha detto...

Questa dei corsi d'acqua che vanno al contrario in Australia potrebbe avere un nesso con
http://www.beppegrillo.it/2011/07/il_mondo_rovesciato/index.html

Ragno Italico ha detto...

Giulia Ruggeri, moglie di Leonida Maria Tucci (quello di questo post di spider truman) scrive sulla sua pagina:
STA USCENDO FUORI CHE IL FANTOMATICO "SPIDER TRUMAN" E', NIENTEPOPODIMENOCHE, UN MEMBRO DELLA CASTA, CIOE' FRANCESCO SAVERIO CARUSO, EX DEPUTATO CHE SI METTEVA IN TASCA 15.000 EURO AL MESE E CHE OGGI PERCEPISCE UNA PENSIONE COI FIOCCHI...
SIAMO ALLA CASTA CHE, CON LA COMPLICITA' DEI GRANDI MEDIA, USA IL POPOLO PER GARANTIRE SE STESSA E MANTENERE LA SUA INTOCCABILITA', LA SUA IMPUNITA' E I SUOI PRIVILEGI.
giovedì alle 17.00
http://www.facebook.com/pa​ges/Leonida-Maria-Tucci-il​-coraggio-di-denunciare/10​5574276141033

Ragno Italico ha detto...

Giulia Ruggeri, moglie di Leonida Maria Tucci (quello di questo post di spider truman) scrive sulla sua pagina:
STA USCENDO FUORI CHE IL FANTOMATICO "SPIDER TRUMAN" E', NIENTEPOPODIMENOCHE, UN MEMBRO DELLA CASTA, CIOE' FRANCESCO SAVERIO CARUSO, EX DEPUTATO CHE SI METTEVA IN TASCA 15.000 EURO AL MESE E CHE OGGI PERCEPISCE UNA PENSIONE COI FIOCCHI...
SIAMO ALLA CASTA CHE, CON LA COMPLICITA' DEI GRANDI MEDIA, USA IL POPOLO PER GARANTIRE SE STESSA E MANTENERE LA SUA INTOCCABILITA', LA SUA IMPUNITA' E I SUOI PRIVILEGI.
giovedì alle 17.00
http://www.facebook.com/pa​ges/Leonida-Maria-Tucci-il​-coraggio-di-denunciare/10​5574276141033

liberodipensare ha detto...

@Ragno Italico (nick piu appropriato non potevi trovare)

Allora mettiamola in questi termini.
Si può risalire tramite un IP al server e da questo al numero di telefono dell' utente connesso a quella data ora.
La Polizia Postale, dietro segnalazione, avvia delle verifiche...
Vuoi che si giunga a tanto ? Quando è il momento di smetterla lo si dovrebbe comprendere da soli.
http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

nuovapolitica ha detto...

Dio mio, mi viene da vomitare.... non se può più di tutto questo schifo!!!

liberodipensare ha detto...

@SergioBalacco
"la cosa veramente triste e' che voi continuate a votarla questa gente!"

Il voto è un nostro diritto (almeno quello)
E se noi votassimo "gente" nuova ? Ti immagini che caos nella CASTA ?

earned.biz ha detto...

Scrive l'amministratore sulla pagina UFFICIALE di Leonida Maria Tucci ( http://www.facebook.com/pages/Leonida-Maria-Tucci-il-coraggio-di-denunciare/105574276141033?sk=wall):

NON VORREI ESSERE UNA MALPENSANTE, MA MI SEMBRA PROPRIO CHE "SPIDER TRUMAN" STIA "USANDO" LA STORIA DI LEONIDA PER RIFARSI UNA VERGINITA'.

Fabio ha detto...

Il caso di Leonida risale a più di due anni fa quindi, per favore, non prenderti il merito di aver fatto emergere altri "come il tuo", semmai è il suo caso a non essere isolato, non il tuo (su cui per altro ho seri dubbi).
Secondo, per favore, smettila di alimentare il culto per il tuo personaggio mettendo la firma per ogni due parole che scrivi! Sei sul tuo blog!

liberodipensare ha detto...

Mi spiace per la storia di Leonida Maria Tucci (cari amici scrivo ma non per questo mi sento di dire cose molto imporatnti. Dico la mia, semplicemente) ma anche spezzare una lancia a favore di Francesco Caruso o di chiunque si celi dietro Spidertruman.
Fosse Spiderman Caruso, non ha fatto altro che portarci a conoscenza delle sofferenze e vicissitudini di una moglie e madre. Dov' è la sua colpa ?
Vivo al sud e conosco molto bene i "latifondisti", cosa pensano e come trattano affari. Bene, fosse Caruso Spiderman lo ammiro. W i calabresi onesti!!

AgapeNebulae ha detto...

qui c'è tutto l'occorrente per capire la situazione REALE e la strada verso cui ci stiamo muovendo, tutti dovremo movimentarci, messuno lo farà per noi

http://whatis-theplan.blogspot.com/
http://www.anonops-ita.blogspot.com/
http://operation-pandora.blogspot.com/

sveglia gente, smettetevela di incazzarvi a vuoto cominciate ad agire.

liberodipensare ha detto...

@AgapeNebulae
avevo letto di whatis-theplan
Il primo punto : cercare di capire del perchè di un debito di una nazione.
Se ti dicessi che il debito nasce da che l' Italia era il confine della "cortina di ferro" mi credi ? Della Nato e del Patto di Varsavia ? Sai di Gronchi,Andreotti, Forlani,..Craxi ? mi credi?...e che oggi continua con le emmissioni di titoli dello stato per reperire fondi (detti bot, e lo stato continua ad indebitarsi per il futuro) mi credi ?
Gran brutta situazione.

liberodipensare ha detto...

cioè AgapeNebulae voglio dire che se chi è responsabile per programmare il futuro di una nazione a piccolo-medio e "lungo termine" non ne è capace...è bene che stia a casa.
Come dice Umberto..fora dai bal.
ps. Umberto ha dimenticato di chiamare fuori anche lui : la lega nord ha pagato con fondi destinati al sud i debiti dei vaccari della lega: avevano dimenticato di pagare la multa dello sforamento delle quote latte (poverini, non sanno leggere). Cosi questa multa è stata pagata da tutti gli italiani. E bravo Umberto, continua cosi

Indignados ha detto...

Io non ho rivelazioni da fare e per vostra fortuna non sono un capopopolo. A dire il vero, non sono nemmeno un auto-troll.

http://indignados-indignati.blogspot.com/2011/07/noi-italiani.html

Aquila della notte ha detto...

Se ti può consolare c'è di peggio. Ma veniamo al caso " Leonida ". In questo paese dominato dalle Caste la giustizia è on demand. Questa gente è abituata a fare quello che vuole in spregio a tutti i diritti elementari. A questa gente fa paura solo la " paura " stessa. Non meritano di vivere obesi e sereni alle spalle dei derelitti. Una ricetta sicura ce l'abbiamo. Ed è l'unica capace di riportare questa comunità fuori da quel degrado totale e irreversibile. Altrimenti è la fine.

napster ha detto...

Della rivolta non si parla. L'unica cosa che fa parlare di sè è lo scorrere del sangue.

plikketella ha detto...

http://antisistema.forumfree.it/

JackJin ha detto...

La speranza è l'ultima a morire... speriamo!


Mare in Toscana

ComunicazionePersuasiva ha detto...

Leonida = un Fantozzi. "lasciami seminare" = lasciami leccare.

giuseppe ha detto...

una volta ho usato facebook per denunciare una sottospece di "mobbing incrociato" subito al lavoro cercando tra l'altro di sponsorizzare tutte le idee che mi sembrassero valide di modo da evitare ad altri la mia trafila.Ci ho messo 2 anni a capire quali erano gli "enti" coinvolti. Parte di questi stessi enti ha operato una campagna denigratoria nei miei confronti screditandomi e facendomi passare "per pazzo" verso quasi tutti i miei contatti.
Ho dovuto studiare da solo le tecniche di condizionamento per capire come operano certe figure e di conseguenza decondizionarmi da solo cercando di recepire i messaggi ma in maniera distaccata o utilizzando strumenti di filtraggio anche fisici quando i messaggi nei messaggi erano troppi da poter essere gestiti.
Il post potrebbe essere finto come molti commenti del resto, mancano troppi riferimenti e molti nomi che una denuncia vera e propria conterrebbe ( così come ho fatto io all'epoca ) .Potrebbe essere una leva per spingere commenti e guardare la gente che ne pensa o anche vero e senza nomi per paura di ripercussioni ( anche se per me è fintissimo) .
Non ci sarebbero abbastanza informazioni per dirlo.
Io pago ancora le conseguenze per aver denunciato certi "sistemi di potere" ed altro pienamente radicati nel mercato delle risorse umane italiano, ma non solo li.
Una volta ero convinto che certi enti viste le possibilità potevano aiutare a migliorare l'asse della ripartizione patrimoniale dell'intero sistema Italia , invece sono semplicemente un sistema di ripartizione del potere dove i capi sono già tutti d'accordo (o parenti).
Evidentemente era più interessante la lista dei miei siti porno preferiti, potevo anche scriverla apertamente invece di farmi passare per qualcuno tipo terrorista.
La mia delusione è vera e non è una tecnica di pnl per spronare qualcuno.
Qualcuno da qualche parte ha pensato di scrivere fortunatamente prima di me come stanno le cose.

giuseppe ha detto...

Con mio grande stupore ho scoperto l'appartenenza di molti parenti compreso qualcuno stretto a qualche ente.
Abitudine comune una volta scoperti è
1) dileguarsi e non farsi più vedere
2) se non è possibile quindi negare, negare sempre dando del pazzo o paranoico all'interlocutore.

Ciò dimostra l'importanza del legame verso l'ente che non la parentela , per quanto stretta possa essere.

Come dice qualcuno ognuno ha le sue leve e (quasi) tutti hanno un prezzo.Per tutto il resto c'è ....

GGP606060 ha detto...

Informatevi bene sui mille soprusi, corruzioni, privilegi, sprechi, corruzioni, clientelarismi, truffe, ritardi ed inefficenze de "La Casta" leggendo il libro omonimo e il suo seguito "La deriva", che trovate gratis su http://giannigirotto.wordpress.com/indispensabili/libri/

jackilnero ha detto...

Non so se è più terribile la storia in se o il fatto che non riesca a crederci, o almeno non del tutto...

jackilnero.wordpress.com

giuseppe ha detto...

@jackilnero io intendevo dire che la storia raccontata così sembra finta e impacchettata, ma sono sicuro che ce ne sono tantissime mooooolto simili, con i nomi dei personaggi giusti che non vengono neanche raccontate.
Non so se rendo l'idea.

liberodipensare ha detto...

Quel che si scrive è vero fin che noi riportiamo casi singoli ed isolati.
La realtà generale ci mostra un altro quadro. Molti di coloro che sono vissuti , e vivono, all'ombra di un politico fà strada..da buon italiano.
Qualche anno addietro Craxi ebbe una riunione pre-elettorale. Da perfetto milanese venne a dettare le sue condizioni per il magna magna e solo uno prese la sua borsa di pelle e gliela scagliò contro (veramente la buttò sul tavolo, ma come dire 'te la butto in faccia')..questo uno era un ministro meridionale.
Umberto, mi stai seguendo?

liberodipensare ha detto...

Sono un contadino del sud, e da buon contadino del sud, mi pongo alcune domande. Di queste non so darmi risposte, come ad esempio "perchè sequestrarono ed assassinarono Aldo Moro?"
Mi spiego : Moro in un suo intervento in parlamento accusò il malcostume e lanciò la proposta per un governo con l'allora PCI (Berlinguer segretario). Non molto tempo dopo venne sequestrato e barbaramente ucciso.
Durante i giorni di sequestro i suoi carnefici notificavano delle sue lettere. In una di queste, forse l' ultima o precedente scrisse e si rivolse ad un suo collaboratore dicendogli ,piu o meno, "lei ha fatto la scelta giusta". Questo collaboratore era iscritto, per quanto riportò il Corriere della Sera, o altro giornale ,non ricordo bene,nelle liste dei coltivatori diretti!
La mia vera domanda: "perchè in un momento cosi difficile e tragico Aldo Moro fece riferimento a questo suo collaboratore ?"
Davvero ci sono cose inspiegabili in Italia

liberodipensare ha detto...

Oh cacchio, quasi quasi mi sto dando una risposta..chissà
E che avesse toccato , vedi un pò, gli interessi della CASTA?

liberodipensare ha detto...

Umberto, è vero che sono un contadino del sud, ma ho anche viaggiato con le mie pecore ed a vendere pomodori.
Sono stato anche in Carelia e se chiedi al "trota" ti saprà dire dov'è. Ti posso aiutare anch'io : guarda San Pietroburgo e col dito fissa Viborg e dopo sposta quel tuo dito a destra.
Umberto, ti prego, non farlo con il tuo dito medio, mi fai 'incazzare'

Raffaele ha detto...

Pazzesco, forza Donna Coraggio resisti !!

Davide ha detto...

meglio non pensare al momento in cui succedera' qualcosa............perche' scorrera' sangue a fiumi e voleranno le teste di quei 4 maiali che sono a roma ......