domenica 2 ottobre 2011

La Lega Nord ripristina maxi-diaria per i deputati in missione

Il meccanismo è ormai ben collaudato: si annunciano i tagli ai privilegi della casta, i soliti faccioni corrono in televisione per dire che loro hanno tagliato i costi della politica, poi sottobanco li ripristinano ficcandoli dentro i provvedimenti-contenitore.
La senatrice della Lega Nord Rossana Boldi ha inserito così nel testo della Legge Comunitaria la diaria per le missioni dei parlamentari e dei funzionari ministeriali all’estero: tagliata dalla finanziaria del 2010, la maxidiaria di 200 euro al giorno ritorna a rimpinguare le tasche e i conti correnti dei parlamentari e dei funzionari ministeriali.
E' bene ricordare come la diaria giornaliera è aggiuntiva al rimborso previsto per le spese di vitto e alloggio, i cui parametri sono stati innalzati dal ministro degli esteri Frattini alla luce del taglio della diaria.
Oltre il danno la beffa...per noi, non certo per loro!

Spider Truman
‎"L'ignoranza è forza, la guerra è pace, la libertà è schiavitù" (G.Orwell)

11 commenti:

Nemo ha detto...

Una parola sola: REVOLUCION !!!

Giovanni Esentato ha detto...

Tutti su "Bestiario Leghista
http://www.facebook.com/groups/bestiariolegheista/"
di Facebook a postare le castronerie delle mandrie leghiste!!!

tree of life ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
maurizio ha detto...

il solo fatto che il senatùr tuonasse contro Roma ladrona continuando per anni a intascare lo stipendio da parlamentare avrebbe dovuto far nascere qualche sospetto; purtroppo la maggior parte degli italiana quando si alza al mattino spegne la sveglia ed il cervello......

amedeo ha detto...

LEGA SFASCISTA APRITE GLI OCCHI.......POVERI PADANI!!!!!!!!!!!!!! I VOSTRI DEPUTATI SI ARRICCHISCONO ALLA FACCIA VOSTRA E ANCHE NOSTRA,

Marco'73 ha detto...

Tutti uguali! Ci mangiano tutto ed oltre ogni giorno che passa!

APOLITICO ha detto...

ORMAI NON CI SONO PIU' PAROLE! BISOGNA PASSARE AI FATTI E MANDARLI A CASA TUTTI PERCHE' IL SISTEMA E' TALMENTE MARCIO E PUTRIDO CHE BISOGNEREBBE CANCELLARE IL DNA DI QUESTE PERSONE ONDE EVITARE CHE PROLIFERANO ANCORA! PURTROPPO I FIGLI GIA' LI ABBIAMO A LIBRO PAGA E QUINDI VIA ANCHE LORO FINO ALLA SETTIMA GENERAZIONE! MA QUANDO LO CAPIREMO TUTTI E PRENDEREMO I PROVVEDIMENTI DEL CASO? REVOLUTION!

Alby ha detto...

RIVOLUZIONE FRANCESE !!!! GHIGLIOTTINA !!! TAGLIAMO LE TESTE DI QUESTI SUCCHIA SANGUE !!!

la politica è passione non un lucro ha detto...

solo capaci di postare parole sul web...rendiamogli noi la vita impossibile..!!pisciate un po nel brodo di queste persone..invece di fare a gara ad invitari nei vostri ristoranti...avvelenateli quando vengono a mangiare da voi..mettete promuro nel caffè..le rivoluzioni partono dal basso..ma anche da chi è piu vicino al nemico...basta con le parole adesso voglio sentire che al telegiornale che parlano di attentati alla salute dei parlamentari vediamo chi andrà afare l assaggiatore..:)..

IPC ha detto...

Durante la prima Repubblica i padani accusavano i deputati meridionali di clientelismo e privilegi, adesso che ci sono loro al parlamento, qual'è la differenza con la prima Repubbica, il dialetto?

GGP606060 ha detto...

Informatevi bene sui mille soprusi, corruzioni, privilegi, sprechi, corruzioni, clientelarismi, truffe, ritardi ed inefficenze de "La Casta" leggendo il libro omonimo e il suo seguito "La deriva", che trovate gratis su http://giannigirotto.wordpress.com/indispensabili/libri/