martedì 1 novembre 2011

Chi ha scritto il programma di Matteo Renzi? Un volto storico di Mediaset.

Come e da chi sono state raccolte le 100 proposte lanciate da Matteo Renzi lo scorso week-end alla Leopolda?
Chi è che ha scritto il programma del rottamatore che si candida a governare il Paese?
Non certamente un personaggio nuovissimo né tantomeno un esponente della società civile.
Aprendo le proprietà del file pdf messo online ieri sera sul sito della Leopolda2011 si può trovare la risposta a questo interrogativo (http://leopolda2011.it/100proposte.pdf).
L’autore del file è infatti uno dei più irriducibili interpreti del berlusconismo, il mago della tv Giorgio Gori (ex direttore di Canale5 e di Italia 1).
A scoprire questo file è stato Gianluca Morganti. Giorgio Gori lo conferma sul suo profilo facebook, affermando candidamente: "perchè, che male c'è?".
no, niente, niente. per carità.


Però prbabilmente aiuta molto a capire qual è il vero volto di Matteo Renzi, così come aiuta molto leggere due righe che uno dei padri della nazione scriveva all'età di 31 anni, rinchiuso in una cella del carcere di Turi: 
“Una generazione che deprime la generazione precedente, che non riesce a vederne le grandezze e il significato necessario, non può che essere meschina e senza fiducia in se stessa, anche se assume pose gladiatorie e smania per la grandezza. È il solito rapporto tra il grande uomo e il cameriere.  Fare il deserto per emergere e distinguersi.
Una generazione vitale e forte, che si propone di lavorare e di affermarsi, tende invece a sopravalutare la generazione precedente perché la propria energia le dà la sicurezza che andrà anche più oltre; semplicemente vegetare è già superamento di ciò che è dipinto come morto.
Si rimprovera al passato di non aver compiuto il compito del presente: come sarebbe più comodo se i genitori avessero già fatto il lavoro dei figli. Nella svalutazione del passato è implicita una giustificazione della nullità del presente: chissà cosa avremmo fatto noi se i nostri genitori avessero fatto questo e quest’altro... ma essi non l’hanno fatto e, quindi, noi non abbiamo fatto nulla di più.
Una soffitta su un pianterreno è meno soffitta di quella sul decimo o trentesimo piano? Una generazione che sa far solo soffitte si lamenta che i predecessori non abbiano già costruito palazzi di dieci o trenta piani. Dite di esser capaci di costruire cattedrali, ma non siete capaci che di costruire soffitte.”
Antonio Gramsci, eletto deputato a 32 anni, morto a 45 anni a causa di una detenzione di 11 anni nelle carceri del regime fascista.

29 commenti:

Alberto ha detto...

personalmente prima di giudicare qualcosa o qualcuno preferisco vedere i fatti quindi aspettiamo e vediamo =)

Savonarola ha detto...

Ma suvvia, Gori ha fatto solo il riassunto di quello che Berlusconi aveva detto a Renzi nell'incontro di Arcore!

amerigo ha detto...

Era anche sul palco assieme a Renzi, che grande scoperta. Bersani neanche ce l'ha un programma, almeno Renzi fa delle proposte.

enzo74 ha detto...

veramente Bersani un programma ce l'ha ed è sintetizzato in 4 parole: "Berlusconi si deve dimettere"!
Altro non sa dire!!

Marco ha detto...

Prima di criticare, bisogna leggere le proposte... se poi le proposte non convincono, allora le si critica; ma se le proposte sono valide, che senso ha criticarne l'autore solo per il fatto che è uno degli autori tv di Mediaset?

Marcello Zuinisi ha detto...

Appunto solo televisione. Realtà virtuale. Nella realta concreta di Firenza i diritti umani sono quotidianamente calpestati. Chiedetelo ai rom di quaracchi o ai rifugiati politici eritrei. Firenze è la capitale italiana dell'esclusione sociale. Il rapporto tra residenti e senza niente è il più alto d'Italia. Bella prospettiva per l'intero paese quella che incarna Renzi. Esclusione sociale, esclusione sociale ed esclusione sociale

John Wimot ha detto...

Ma Renzi è un altro che fino ad adesso parla, parla, parla, parla, parla...dice cose giuste per carità...ma oggi ci vuole proprio poco per dire le cose giuste, visto che non c'è nient'altro...Ma che caratura e credenza ha Renzi a livello internazionale?Chi sono i suoi collaboratori? Lui ha fatto 100 proposte...Berlusconi per essere eletto la prima e l'ultima volta ne ha messe giù sul programma almeno 400...Bel programma davvero...ma non mi sembra si sia ancra dimesso dalla carica da sindaco...giustamente per saltare da una poltrona all'altra bisogna che si scaldi la "tavoletta"...Io avrei visto molto bene come premier una persona come Draghi, con Dario Fo come ministro dell'Istruzione, Rubbia come Ministro dello sviluppo, ed il resto lo avrei affidato a giovani brillanti seguiti dalle guide stravecchie della nostra scena politica...bisogna tagliare un cordone ombelicale che lega troppi interessi tra di loro...troppe corde che si tirano, alla fine si spezzano!

emmalicia ha detto...

Matteo Renzi, un altro personaggio di plastica, a misura di teleschermo....mabbasta!

Mattia Poletti ha detto...

Chissà perchè pure questo proprio non mi piace...Avevano la Serracchiani e l'hanno scartata subito. bah.

The Rebel Ekonomist

Redazione ha detto...

Allora diciamo anche che il programma delll'unico "paladino" rimasto della sinistra in tv, Fabio Fazio, è prodotto dalla Endemol, di Berlusconi…
E quindi che gioco sta facendo?

Io non accetto la chiusura a prescindere su Renzi, senza entrare nel merito delle proposte, ma dissento sulla proposta di privatizzazione proposta da Gori.
Parliamo di contenuti. E non di difese d'ufficio della casta di sinistra, che ha votato contro l'abolizione delle provincie per paura di perdere tutte le poltrone dei consigli provinciali.

E parliamo anche dei "giovani" ortodossi del Pd, come Enrico Letta (vicepresidente del partito) che ha affermato "consideriamo legittimo che, come ogni imputato, Berlusconi si difenda nel processo e DAL processo".

Ma che gioco sta facendo???

Spider Sankara ha detto...

Ma non lo vedete il nesso politico della vicenda così smascherata?? Berlusconi sceglie come suo fedele successore un finto avversario politico e crea la sua propaganda con tecniche di persuasione delle masse sfruttando l' onda dell' indignazione. ma sono solo parole al vento. cambiare tutto perché niente cambi..

gianfi ha detto...

Renzi... Non avevamo bisogno di un nuovo Veltroni: uno è bastato ed avanzato!!! Se i programmi li scrive lui o Giorgio Gori, poco mi interessa. Il fatto fondamentale è che le sue idee sono neo-liberiste. Negli Stati Uniti hanno messo in piedi dal nulla OWS e noi stiamo qua a guardare e sentire Renzi come innovatore (del PD!)... ma fatemi il piacere. Renzi non solo sa di stantio ma è portatore di una politica decisamente centrista che finisce per favorire banche e corporations.

Luca ha detto...

In italia è ora di dare un taglio con la vecchia politica, perchè gli italiani votano, e poi se ne fragano, guardate cosa è successo, 20 anni di berlusconi, se è successo perchè gli italiani ormai sono lobotomizzati. è ovvio che non tutti sono così,ma, ripeto, sono dovuti passare 20 anni per arrivare al punto critico. Renzi a me non piace per niente, è un altro che apre bocca per dargli fiato. Per quanto possa essere vero che nel mondo della politica l'immagine è quasi più importante dei contenuti, questo è velido SOLO quando il paese è in salute, ora ci vogliono contenuti, non figurine, è per questo che io promuoverei 5 stelle, perchè è l'unica alternativa valida ai vecchi giochi della politica. In italia ci vuole una rivoluzione, non violenta, ma bisogna cambiare totalmente registro, perchè come abbiamo ormai visto, cambiare le cose dall'interno non è assolutamente possibile, e vi assicuro, che se fosse possibile lo preferirei. Come ho già detto, siamo alla frutta, non è più possibile fare accordi fra le parti, bisogna agire

xen ha detto...

20 anni di berlusconi? Mi sono forse perso qualcosa? XD
Comunque se proprio si deve votare, cosa che sconsiglierei a chiunque, meglio 5 stelle. Almeno sai che sono troppo pochi per poter già avere terzi fini.

m.a. ha detto...

Renzi: il fondatore dei ribollita-party

silvia ha detto...

Se Renzi voleva rinnovare la politica italiana, per lo meno doveva risparmiarsi di reciclare Gori!!!
Quel bamboccione non è certo il nuovo che avanza, ma il grande fratello che arretra!!!!

Fernando Bellizzi ha detto...

Beh, il cambio bandiera è pratica comune, e mica avviene solo in senso unico. Se al Governo devono reperire voti, e sono la maggioranza, vuol dire che alcuni voti che erano disponibili non lo sono più, e quindi bisogna trovarne di nuovi.
E poi, non so perchè, ma mi è tornato il ricordo di Carcarlo Pravettoni! [personaggio del Drive In, se non ricordo male!] :)

Caino ha detto...

Stavolta voglio essere certo di votare chi non ha già pratiche malavitose, Movimento 5 Stelle, e piuttosto che lamentare "non ha abbastanza spessore, dovrebbe allearsi (con gli attuali partiti corrotti)", dico di dargli noi la forza che gli serve x avere voce in capitolo.

branca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
branca ha detto...

Quelle che oggi usa Renzi, sono le stesse motivazioni che usava a suo tempo D'Alema...grazie a lui ci siamo beccati 20 anni di berlusconi

nicolonba ha detto...

certo.. continuamo con questo pressapochismo e qualunquismo di bassa lega... non andremo da nessuna parte!!! renzi è l'unica speranza di cambiamento che abbiamo al momento!

Kalsifer ha detto...

E in tutto questo, non posso che continuare a chiedermi per quale oscuro motivo i Media danno risalto a iniziative come queste e invece si ostinano a ignorare la coraggiosa protesta di Gaetano Ferrieri che ormai si avvia verso il 150esimo giorno di Sciopero della Fame. Solo questo dovrebbe dire tutto anche su certe nuove iniziative e proposte che forse provengono sempre dalla stessa matrice. Chissà...
Ma intanto, ho scovato oggi l'ennesimo articolo che racconta di come ormai la situazione sfiori il ridicolo in Italia:

La vergogna delle Auto Blu-Blu

simoneridi ha detto...

Certo, attaccare tutto e tutti, così si che si fanno gli interessi degli Italiani... ma basta! usiamo il cervello, non la bile!

Redazione ha detto...

Ma voi che scrivete qui le avete lette le 100 proposte del gruppo di Renzi?
Avete sentito cosa ha detto Chiamparino, il sindaco che è riuscito a dare un senso alla presenza della sinistra a Torino?
Avete capito per cosa ha criticato la sinistra Baricco?

Perchè non c'è MERITOCRAZIA, perche D'Alema (e tutti i dalemiani sparsi nei consigli delle pubbliche amministrazioni) ha creato un esercito di YesMen, esattamente come Berlusconi.

Perchè un presidente di provincia del Pd, una volta terminato il suo incarico, indipendentemente dalla qualità deve ritrovarsi Presidente del'Acquedotto? O consigliere di una qualsiasi partecipata?

Perchè Cofferati è deputato in Europa? Se l'è meritato con la gestione fallimentare di Bologna?
Perchè Leonardo Domenici è deputato in Europa? Perchè aveva in giunta Graziano Cioni, poi plurinquisito?

Ma chi state difendendo????

Gianluca da Pistoia ha detto...

A Firenze in fondo al binario 16 di lato a Santa Maria Novella c'è una buca che appena piove si piena di acqua. Poco male... ma da quella rampa passa mezza Firenze visto che c'è la discesa degli autobus turistici. Quella buca c'è da 7 anni, sempre piena di acqua. Anche Renzi è uno che parla molto!

Redazione ha detto...

Ottimo, dalla crisi internazionale alle buche…
Vai Gianluca!

Gianluca da Pistoia ha detto...

E' dalla gestione delle piccole e piccolissime cose sul territorio che poi si arriva a saper gestire le grandi problematiche. Se uno non è capace di ricoprire un buco di 4 mq in fondo ad una rampa come potrà farlo con una voragine di miliardi di euro di debito?

Redazione ha detto...

Certo, è proprio così. Il sindaco la notte va a giro con le spazzatrici, poi guida lo scuolabus, guarda le buche e le copre al volo con l'asfalto che si porta dietro, alle 12 cucina nelle mense scolastiche, e via e via.
E la sera va a dare la buonanotte e rincalzare le coperte a operai comunali, dirigenti, assessori, consiglieri comunali che tutto il giorno girano i pollici perche tanto secpndo voi è il sindaco che deve fare tutto.
Ma avete sentito mai parlare di consigli di quartiere? O di Urp?

Gianluca, sei stato come dovrebbe fare un buon cittadino, a segnalare la presenza e la pericolosità della buca?
Mi dirai di no, perchè non è la tua città.
Hai mai partecipato ad un consiglio comunale di Pistoia, come ogni buon cittadino dovrebbe fare?

Emilio ha detto...

Renzi ha almeno il buon-senso di affidarsi ad un mago della Comunicazione come Giorgio Gori. In più è un comunicatore nato, sia come modalità , submodalità e BL. Ovvero Gori opera con un buon materiale di partenza, quanto ai 100 punti di programma, sono facili da capire. Il senso comune, caro a Raffele La Capria, non ha colore né partito. Andate sul sito del Prof. Ichino, fondatore, del PD e capirete che anche tra i politici ci sono persone perbene, forse è per quello che Bersani snobba sia Renzi, sia Ichino.
che sia un "Caso" che alcuni punti del programma di Renzi, siano vicini a quelli del Prof?
Mah!
Meditate, gente, meditate prima di giudicare. Scendete dal pero.