sabato 12 novembre 2011

"Tutto cambia affinché nulla cambi": la nuova composizione del parlamento italiano

"Tutto cambia affinché nulla cambi" (Don Fabrizio, il principe di Salina, al cavaliere Chevalley sceso in Sicilia per cercare la classe dirigente del nuovo Regno d'Italia).

da: "il Gattopardo"  di Giuseppe Tomasi di Lampedusa



P.s.= scusate l'estrema semplicficazione.

6 commenti:

L'intruso ha detto...

Le cose semplici sono le migliori...


Parliamone anche su...
http://www.schifodivita.com

Eddie619 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Eddie619 ha detto...

Questa è un'analisi moooolto superficiale dell'attuale situazione politica italiana, cosa che non dovremmo aspettarci da chi ha lavorato per 15 anni in quell'ambiente...

valeriobrl ha detto...

..interessante..

Mr. Tambourine ha detto...

Un grande classico.

www.ciclofrenia.it

R3dH4wk ha detto...

cazzo, sembra di essere tornato agli anni 80 ahahahhahahahahha hanno in pratica rifatto la DC