lunedì 23 gennaio 2012

De Magistris: Decreto per assumere il fratello al comune. Ma "lavorerà gratis"



All'inizio fu la cugina del Sindaco a fare scalpore. Intervistata quasi casualmente da una tv privata prima delle elezioni che lamentava la precarietà dei giovani e dopo diventata staffista dell'assessorato allo sport.

Ora è il turno di Claudio De Magistris, fratello di Luigi e figura già abbastanza nota in città. Ma lui, a quanto si legge nel dispositivo di assunzione, "lavorerà gratis".

Con il decreto numero 3022, firmato il 15 novembre ma protocollato solo questa settimana dopo la riunione di giunta, si ratifica infatti la "collaborazione a titolo gratuito da presentarsi dal sign.Claudio De Magistris all'interno dell'ufficio di diretta collaborazione dell'organo politico".

Secondo il sindaco si tratta della formalizzazione di un impegno di collaborazione che già si manifestava in virtù della consolidata esperienza del fratello nel campo della comunicazione e degli eventi culturali. Una scelta volta proprio a sottrarre quest'impegno alle speculazioni e alle critiche.
Non senza una certa enfasi il testo del decreto precisa che «La collaborazione del signor Claudio de Magistris è improntata ad un alto profilo di liberalità e disinteressata collaborazione, è determinata dal desiderio di poter contribuire al programma di rilancio di Napoli e di promozione della sua immagine nel panorama nazionale e internazionale». In soldoni collaborerà col Sindaco su quelle deleghe che De Magistris ha tenuto per se come l'organizzazione e la promozione di grandi eventi.

Secondo gli alleati è un provvedimento che arriva perfino tadi a formalizzare una presenza comunque costante nel lavoro dell'amministrazione. Per una parte dell'opposizione invece, malgrado il titolo gratuito della collaborazione si profila un forte conflitto d'interessi tra questo ruolo e l'attività di Claudio De Magistris come organizzatore di eventi culturali.
Insomma le polemiche sono destinate a continuare...

5 commenti:

Mr. Tambourine ha detto...

Boh.

www.ciclofrenia.it

manwell77 ha detto...

Si, certo...gratuito! Poi ci saranno i soliti giochini dei rimborsi gonfiati, magari sfruttando residenze finte in altre città ecc. Alla fine arriverà ad uno stipendio tra i 4 ed i 10mila euro mensili!

ORSO45 ha detto...

"...collaborerà col Sindaco su quelle deleghe che De Magistris ha tenuto per se come l'organizzazione e la promozione di grandi eventi".
E' comunque singolare che il Sindaco abbia tenuto per se deleghe per le quali dal suo curriculum non pare avere alcuna attinenza mentre il fratello ne avrebbe "esperienza".
Si tratta forse di preveggenza, previdenza o... provvidenza?

un uomo qualunque ha detto...

provvidenza direi......

http://uuomo.blogspot.com/

tommy ha detto...

Forse sa di potersi fidare solo di loro... se è una brava persona che fa le cose per bene (il bene di tutti) questo sindaco come mi è sembrato è una cosa più che giusta.