mercoledì 1 febbraio 2012

La Rai dei Minzolini ha speso un milione e mezzo per "monitorare il pluralismo"

Non bastava occuparne ogni anfratto, le beghe furibonde con cui i partiti sbranano i pezzi dell'informazione pubblica, con l'asset PDL-LEGA che molto spesso l'ha fatta da padrona a tutto vantaggio del Berlusconi-Bossi-pensiero.
I partiti e il Pdl in particolare (maggioritariamente al governo in questi anni) hanno anche distrutto "economicamente" la principale azienda della comunicazione pubblica. Sia con norme pro-mediaset sia autorizzando spese-folli. E portandola ad un indebitamento superiore ai 260 milioni di euro!
Molte di queste spese, per affidamento diretto, sono praticamente occultate, ma anche spulciando quello che c'è nei bandi pubblici si trovano cose incredibili e surreali. Ma lo sapevate ad esempio che la Rai dei Minzolini spendeva un milione e quattrocentomila euro per "monitorare il pluralismo nelle trasmissioni"? Ci sarebbe da ridere se non fosse vergognoso.
Esapevate  che nei prossimi tre anni si prevedono 5,5 milioni di euro per "l'uso delle automobili", addirittura 50 milioni per la sicurezza (ma cos'è... la Banca d'Italia?).
E intanto pezzi strategici dell'azienda stanno per essere spezzettati e svenduti a tutto vantaggio di Mediaset. Ad esempio Raiway che si occupa dei ponti e delle torri di trasmissione.
Qualche anno fa arrivò la proposta d'acquisto di una multinazionale canadese di una quota di minoranza di Raiway alla cifra record di 905 milioni di euro! Con cui si poteva tenere il controllo pubblico di maggioranza della struttura e posizionare la rai nel mercato chiave della comunicazione tramite telefonia. Quell'offerta fu rifiutata e ora Raiway sarà tutta svenduta a 300 milioni...!
Sapete chi fu il mago che osteggiò la precedente soluzione: il "ministro" delle telecomunicazioni Maurizio Gasparri...

2 commenti:

liberodipensare ha detto...

fermatevi ad osservare le auto che passano. Belle e senza un graffio.
Il proprietario paga una tassa che si chiama "assicurazione".
Osservate le case, le luci e pensate che ciascuna di queste luci sono di un abbonato rai e paga lo stipendio a Minzolini per essere il leccaculo di berlusconi e quest' ultimo è un ladro della buona fede di idioti di italiani ignoranti e schiavi.
Gli italiani sono costretti a pagare come fossero servi, perchè questa è la legge.

Mr. Tambourine ha detto...

Appunto, il pluralismo delle spese.

www.ciclofrenia.it