domenica 1 luglio 2012

Travaglio: "ecco perchè non tiferò per l'Italia".


Ecco il testo dell'editoriale di oggi apparso su Il Fatto Quotidiano:

Siccome la mamma dei cretini è sempre gravida, c’è chi – soprattutto gli onanisti di twitter, più un insettucolo diRadio24 e un tal Macioce del Giornale – continua a menarla sul fatto che tifo contro gli “azzurri” agli Europei. Non mi riferisco a chi ci scherza sopra, com’è giusto che sia (tipo la banda delMisfatto), ma a chi replica con argomenti seriosi, patriottici, nazionalistici: tifare contro la Nazionale di calcio sarebbe disfattismo, tradimento, intelligenza col nemico teutonico. Se è per questo ho tifato pure per Spagna, Croazia, Irlanda e Inghilterra quando giocavano contro l’Italia. Invece ho tifato per l’Italia in altri tempi, quando a simboleggiarla erano i Bearzot, gli Zoff, i Trap. Anche allora c’era qualche furbetto coinvolto in scandali, tipo Rossi nel 1982: ma avevano pagato il conto con la giustizia. Ora invece, si usano le vittorie sportive (anche quelle meritate, come controla Germania) per chiudere altre partite senza neppure aprirle: quella del calcioscommesse, che al rientro dei nostri eroi in mutande sfocerà nei deferimenti di club di serie A e di parecchi giocatori, forse anche azzurri; e addirittura quella della politica e dell’economia europea, con una ridicola, puerile, penosa ricerca di vendetta su paesi più virtuosi del nostro.Tipola Germania della Merkel. Io vorrei sapere, che si vinca o si perda, cos’è quel milione e mezzo versato da capitan Buffon a un tabaccaio di Parma. Vorrei sapere quali e quanti dirigenti e calciatori coinvolti nell’inchiesta di Cremona per essersi venduti le partite in barba ai tifosi e alla lealtà sportiva, sono colpevoli o innocenti. E vorrei che i colpevoli fossero radiati e condannati. Nessuna vittoria all’Europeo può cancellare lo scandalo. E invece c’è chi confonde i piani. È bastato che Buffon parasse tutto ai tedeschi perché Capezzone, disperso da mesi, rialzasse il capino e intimasse non si sa a chi né perché di “chiedere scusa a Buffon”. È bastato un paio di partite vinte perché tutti si scordassero che uno dei nostri eroi, Bonucci, è indagato nel calcioscommesse. Era già accaduto nel 2006, col Mondiale vinto un mese dopo Calciopoli: la coppa diventò un aspersorio per benedire e assolvere mediaticamente i ladroni con l’Operazione Amnesia, che ha la stessa radice di Amnistia. La stessa magliarata si sta tentando ora nel campo della politica. Per vent’anni ci siamo fatti governare, salvo rare parentesi ed eccezioni, da delinquenti e/o pagliacci che ci han portati al fallimento. Poi un provvidenziale colpo di palazzo orchestrato più a Berlino, Bruxelles e Francoforte che a Roma, ha messo su un governo tecnico guidato da una persona seria, almeno più seria di chi c’era prima, costringendo un Parlamento indecente ad appoggiarlo per paura delle elezioni. Ora son bastati sei mesi di travestimento, il loden al posto della bandana e del toupet, i prof al posto delle mignotte, per farci dimenticare che razza di paese siamo e chi abbiamo eletto per tutti questi anni, mentre l’odiata Germania si faceva governare dagli Schroeder e dalle Merkel. Ora è passata addirittura l’idea che il nostro debito pubblico e tutti gli altri guai dipendano dalla linea dura della Merkel. Piegata la quale torneremmo nel Regno di Saturno. Ma se, rispetto ai tedeschi, il nostro stato sociale fa schifo, spendiamo la metà in ricerca e sviluppo, i nostri operai guadagnano la metà, abbiamo il debito pubblico al 122% del pil contro l’82, il pil a -1,9% contro il + 0.8, il tasso sul debito al 5,7 contro l’1,6, l’inflazione al 3,2 contro il 2,1, la disoccupazione al 10,2% contro il 6,7, le esportazioni a picco mentre in Germania crescono, continueremo ad averli anche se abbiamo battutola Germania a pallone. Non è colpa della Merkel, ma di chi ci ha governati e di chi l’ha votato. E non c’è gol azzurro che possa cancellare queste colpe. Dicono chela Merkel non va perché “fa gli interessi dei suoi elettori”. Ecco: vorrei anch’io poter accusare un premier italiano di fare gli interessi dei suoi elettori.

Marco Travaglio – Da Il Fatto Quotidiano del 01/07/2012

28 commenti:

Diletta ha detto...

IO STO' CON TE

Nereus ha detto...

anche io, facciamo il club dei 4 sfigati...

Pluto ha detto...

L´Italia ha altro a cui pensare che non una stupida partita di calcio!
Ma rimane vero che gli Italiani perdono le partite di calcio come se avessero perso una guerra e perdono le guerre come se avessero perso una partita di calcio. (Churchill)

Andyno73 ha detto...

condivido in pieno Marco!

Iceman ha detto...

Perfettamente d'accordo con Travaglio... però tiferò lo stesso italia!!

Lella ha detto...

credo proprio caro Travaglio che tu abbia ragione......ciao dalla Danimarca

Fabioulous ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alberto ha detto...

E cosa ci sarebbe... "da non credere"? Travaglio ha ragione al 100% . Se poi vinceremo questa finale sarà come se avessimo risolto ogni problema politico ed economico che ci attanaglia. I vecchi capri espiatori saranno sempre i soliti: le toghe rosse, i comunisti, i tedeschi e i transalpini che non ci lasciano respirare. Tra un anno avremo un nuovo governo berlusconi-bossi (minuscolissimo, per carità) e se lo stivale colerà finalmente a picco perché di nuovo capitanato dallo Schettino brianzolo sarà tutta colpa di qualcun altro. Tanto che ce frega: Fra due anni ci sono i mondiali, lì potremmo sempre essere i migliori.

Fabioulous ha detto...

Siamo solo un paese di pecore che andiamo diritti verso il baratro...W l'Italia?!?Ma viva cosa?!Viva il fatto che pur avendo ottenuto il posto fisso non riesco a farmi una vita...dannati figli di puttana del potere dei miei maroni...approposito..la lega nord,nonostante appartenente alla casta e in questo caso corrotta e quindi anche ipocrita, e'l'unica che si sta' ribellando....

claux79 ha detto...

...anch'io stò con Travaglio...e ci aggiungo...io invece NON la guarderò neppure.

donacchio 74 ha detto...

Forse è vero quello che dice ma tifare contro no e poi mai io mi sento italiano al 100%anche forse furbone come siamo noi italiani,ma buttarla su discorsi politici,no,bisognava non fare nulla adesso siamo in ballo e giochiamocela fino in fondo da domani spero che ci sia lo stesso spirito da parte di tutti per poter risolvere tutti i problemi che ci attanagliano,Travaglio ho sempre condiviso i tuoi pensieri adesso tifiamo italia!!!!!!!!!

Arturo ha detto...

Chi se ne frega di cosa tifa costui, una partita rimane una partita, vero è che il calcio è una truffa planetaria, ma dove c'è l'uomo ed il denaro questi sono i risultati, vero è anche che l'Italia è così perchè questi personaggi raccontano solo quello che gli fà comodo e come gli fà comodo, cavalcando demagogia, populismo, retorica, utilizzando manipolazioni ed un bel pò di superballe preconfezionate per chi non ha il tempo, la voglia e la capacità di informarsi. Conosco una tal quantità di radical chic da non riuscire mai ad uscire dal voltastomaco. Fatevi raccontare ancora che la colpa di tutto ciò è dello psico nano ed ora della nazionale. Chiedevi come mai gli esponenti del PD vanno alle riunioni del Bildenberg, come mai l' 80% dei magistrati è di magistratura democratica quindi CGIL, andate sul loro sito non si parla di legalità ma solo di centro sinistra, ma non sono magistrati al di sopra delle parti? Chiedetevi come mai giornalisti ai vertici delle testate sono del CRF, se non sapete cosa è informatevi. Tutti quelli che mancano sono soci Aspen Institute. Fatevi raccontare che gli ultimi vent'anni sono stati governati dal dittatore psiconano che ha in mano tutti i media, a quanto mi risulta ma sono un "imbecille", ha governato 9 anni non continui, sembra difficile ad un dittatore fargli 120 indagini, 2500 perquisizioni e 25 processi, cifre non esattissime vado a memoria, tenergli sotto casa per un anno le forze dell'ordine con una quantità di intercettazioni infinite per scoprire che andava con le passeggiatrici, cosa che fà l'uomo sapiens sapiens da quando è nato, ho sempre solo sentito parlar male del "dittatore" da qualsiasi media tranne i soliti due che non guardo e leggo mai per altro. Detto questo mi si accuserà come al solito di essere un berlusconiano, no, non esiste insulto peggiore per me è solo che di balle ne ho piena la testa. Nascondendo le vere cause distogliendo l'attenzione non risolveremo mai i problemi veri. Detto questo che vinca l'Italia perchè anche se perde non si và a risolvere nulla, non seguo il calcio dal 1985 perchè ero a Bruxelles e lo schifo l'ho toccato con mano. Ma resta un giochino ed è meglio vincere si alza il PIL tra l'altro.

Pluto ha detto...

Il piú bel regalo che ci puó fare la nazionale stasera é di perdere 3 a0, cosí tutti quei poverini che vengono anestetizzati da questa stupidaggine si accorgono dei veri problemi!
Svegliatevi stupidi! State finendo come l´Argentina e la Grecia che non hanno da comprare le medicine salvavita e vi fate prendere in giro da un circo di 11 ragazzotti analfabeti che prendono a calcio un pallone?

Forza Spagna! (che pure loro sono messi come noi)

Bruno ha detto...

Travaglio ha ragione ma è un cogxione, VIA LA POLITICA DALLO SPORT! Non c'è bisogno di sputare sul calcio se non si riesce a sputare sul parlamento.

Gaetano ha detto...

Scusa, ma che amnistia c'è stata nel 2006?!?!?! La Juventus è finita in B e le sono stati revocati due scudetti mi pare... Ritirati, hai fatto il tuo tempo!

ANDRE#9 ha detto...

Credo che tu sia un PAGLIACCIO ANTIITALIANO!!!

Pluto ha detto...

Intanto ci stanno facendo il regalo, no? 2-0 Ancora uno e ingoi la pillola rossa fin da stasera. Buona digestione sveglione!

renza ha detto...

hai ragione non paga mai nessuno solo noi poveracci

Xander ha detto...

Credo che sia giusto che chi ha colpe paghi, che si vinca o meno. Che un'europeo/mondiale non possa funzuionare da spugna lava peccati.
Eppure quale intelligenza dimostri nel tifare contro la nazionale? E soprattutto cosa ottieni???
Ora vorrei che mi spiegassi una cosa, da uomo intelligente che sei: Non guardiamo il calcio perchè è corrotto, non la nazionale per lo stesso motivo, non il ciclismo perchè dopato, non gli altri sport perchè "chi mi garantisce che non siano dopati??", non guardiamo la TV perchè è spazzatura, non interessiamoci di politica perchè è merda, non votiamo perchè è inutile...questi i messaggi che arrivano costantemente dal mondo e dalla gente come te.
Secondo me non è tifare la nazionale che ci rende delle capre, ma sentire gente come te e compagnia bella.
Perchè anche te, nel verso opposto, ti approfitti dell'onda del successo mediatico della nazionale per intrufolare nel discorso politica e antiberlusconismo. Quindi complimenti, tu ci che sei diverso, tu si che guardi i fatti. Infatti, guardando il grafico dell'andamento globale dell'economia italiana immagino che potremmo facilmente osservare come nel periodo di dominio della destra degli ultimi 20 anni si abbiano dei picchi negativi a discesa libera del pil correlati da picchi immensamente positivi di innalzamento del debito pubblico, mentre con l'avvento della sinistra il tutto si è invertito.
Perchè se mia sorella, che ha fatto 20 anni di lavorucci vari, fra cameriera, segretaria, giardiniera, commessa, impiegata, colf e chi più ne ha più ne metta, non ha mai trovato lavoro fisso è tutta colpa del Berlusca...sisi..
Ma quando è che ve la finite, quando avrete il coraggio, sia voi giornalisti, che sinistroidi, destroidi, leghisti e berlusconiani di andare davanti alla TV e ammettere: "Facciamo schifo, abbiamo distrutto l'italia, mangiato tutti sulle spalle di voi lavoratori e imprenditori, approfittato delle vostre tasche e giocato con le vostre menti, scaricando sempre la colpa su altri, che la scaricavano su altri ancora senza pernderci responsabilità alcuna. Ora andiamo a casa"
Poi un'ultima cosa, rivolta a i Grillini. Capisco la vostra voglia di cambiamento, ma ascoltate bene le parole del vostro leader e capirete come i suoi discorsi possano essere arrembanti, ma privi di ogni fondamento economico a suo sostegno

manwell77 ha detto...

Tifare contro l'Italia per dare contro al governo precedente e prendersela contro i calciatori che scommettono é talmente infantile da meritare il pannolone d'oro! E lei si ritiene un intellettuale? Ma per piacere. Tifi l'Italia, con passione! E pretenda giustizia contro quei calciatori che hanno disonorato lo sport nelle sedi della SNAI anche se magari la hanno onorata sul campo. E se non pagheranno se la prenda coi magistrati! Perché i veri responsabili saranno loro. Sono loro a condurre indagini e processi.

Pluto ha detto...

Ma sono io che non riesco a mettermi nella parte o c' e' qualcuno davvero cosi' stupido che non capisce che quella non e' l' Italia ma sono undici ragazzotti analfabeti che per prendere a calci una palla prendono ogni mese piu' di quanto - rompendoci il culo con lavoro vero - non riusciremo a raccattare nella nostra intera sporca vita?
Ma per piacere! Fare il tifo per quella gente e' tirarsi calci sui coglioni da soli!

manwell77 ha detto...

Tifare contro l'Italia agli europei per fare uno sgarbo al governo precedente ed ai giocatori coinvolti é talmente infantile da meritare il pannolone do'oro! E lei sarebbe un intelletuale ? Ma per piacere! Tifi l'Italia, e con passione. Dopodiché pretenda giustizia per i giocatori che disonorano lo sprt nelle sedi della snai e che a volte (in quanto dotati professionalmente) lo onorano nelle sedi sportive. E se finirà tutto con una grande amnistia se la prenda con i magistrati: indagini e sentenze sono condotte da loro.

ALB3RT1 ha detto...

Come puoi definire Monti un "uomo serio" ??? Quando tutti sanno che è un pupazzo dei banchieri, messo li per stringere il cappio intorno al collo degli italiani! Finora cosa ha fatto?? Ha solo fatto pagare i poveracci, ma la casta è ancora in piedi, più forte di prima!

marco95 ha detto...

Vorrei allora chiedere al signor Travaglio, quindi lei tifa per la Germania, che giusto qualche tempo fa ha avuto uno scandalo calcioscommesse probabilmente ancor più grande di quello italiano, dove erano coinvolti, oltre ai giocatori, persino arbitri e dirigenti. lei ha tifato questa Germania quindi, oppure la Grecia, che avuto un altro scandalo identico. Ah, un' altra cosa, se si ama e si supporta il proprio paese, lo si ama e lo si supporta sempre, non una volta si, l' altra no, un' altra ancora forse.

fracatz ha detto...

non capisco perchè uno che guadambia 10 milioni all'anno se poi ne vuole riciclare in maniera del tutto legale, visto che si rivolge ad un tabaccaio, una parte deve essere anche criticato.
Ma allora fanno bene quelli dell'over 70.000 a portà tutto all'estero e non comprà nemmeno un btp
Il partito degli under 70.0000

red ha detto...

Leggo alcuni commenti e mi chiedo: MA CE LA FATE?
1 sostenere il proprio paese sempre e comunque che se lo meriti o no è la ragione per cui l'Italia ha avuto tutti i pagliacci al governo che ha avuto
2 Monti avrà anche fatto un lavoro discutibile ma almeno qualcosa ha fatto(oltre a rinunciare allo stipendio), nella stessa situazione(fino a poco prima di essere sostituito) il caro Berlusconi è andato a puttane
3 Andiamo a grandi passi verso il default e questi 11 pagliacci che è buona se hanno preso la licenza media prendono più di un' intera squadra di operai con architetto a capo che almeno fanno qualcosa di veramente utile per la società?
forse prima di essere così fieri del vostro paese dovreste fare un pensiero serio

Pluto ha detto...

esatto Red!
E questa che questi 11 idioti siano l' Italia da dove salta fuori? Perche' dovremmo sostenerli? Chi diavolo sono alla fine?

Ignoranti che prendono milioni di euro per calciare una palla e che ci fanno credere di essere il nostro Paese perche' portano una canottiera azzurra?
Ma fatemi il piacere!
Davvero la maggior parte degli Italiani merita di essere presi per il culo e sfruttati!

Sk@ ha detto...

Parole sante... perfettamente d'accordo con Travaglio!!!