giovedì 11 agosto 2011

Il vecchio menù del ristorante del Senato e i nuovi prezzi della Camera.

Per una questione di correttezza e di onestà, volevo semplicemente far presente che il menù qui riportato (pubblicato alcuni giorni fà su l'Espresso e ripreso da vari siti) risale in verità almeno ad un paio di anni fà.  Nel 2009 i prezzi dei ristoranti (ai quali possono accedere non solo i parlamentari, ma anche i cronisti parlamentari: della serie, cercano di comprare il silenzio a suon di orata e pesce spada) sia alla camera che al Senato,  sono vertiginosamente  aumentati, insieme a quelli della buvette (http://qn.quotidiano.net/politica/2008/09/01/115211-carovita_entra_alla_camera.shtml) . Infatti, le stesse pietanze riportate su questo menu' oggi costano alla Camera dei Deputati "almeno", udite udite, 50 centesimi in più! Oggi dal presidente del Senato Renato Schifani arriva la conferma, come già nel 2009 fece la presidenza della Camera, di un innalzamento dei prezzi del ristorante. Vedrete che dall'anno prossimo gli toccherà pagare altri 50 centesimi in più.
La speranza, anche in questo caso, è che gli vada tutto di traverso!

s.t.

47 commenti:

L'intruso ha detto...

Ci sono cose per tutti i palati anche su Notizie del futuro

solo su http://notiziedelfuturo.blogspot.com

cecce20 ha detto...

che muoiano di un tumore atroce insieme alle loro famiglie

Adriano ha detto...

E Carlo Monai e le sue interviste all'Espresso, sono affidabili?

blackmagic ha detto...

ciao spidertruman ho pubblicato sul mio piccolo blog tutti i vari benefit di questa gentaglia.Forse son già noti ma la rete deve far venire a galla le porcate di questi mascalzoni.

Maurizio ha detto...

@cecce20 - il tuo commento mi fa un tantino inorridire. Ho perso mia moglie a causa di "un tumore atroce" e non potrei augurarlo nemmeno almio peggior nemico. Per me sarebbe sufficiente che andassero in galera quelli che ci devono andare e che ci rstassero e gli altri a campare con 400€ di pensione. saluti

Strawy1 ha detto...

Io invece, pur non augurando tumori a nessuno, visto che ho perso molti zii o nonni per questa malattia, li manderei si in galera, ma ai lavori forzati, costretti a lavorare a cottimo.
Altro che pensione a 400 euro.
Sono loro che dovrebbero tornare allo stato (che teoricamente dovremmo essere noi)tutti i soldi rubati dal momento in cui sono stati eletti

Alfonso ha detto...

Si tutto quello che volete, ma a me l'immagine sembra evidentemente modificata a computer...

dodi ha detto...

Non credo sia modificata a pc, io mi ricordo che lessi il prezzo del caffe' su qualche articolo e lo pagavano 10-15 cent al bar contro i 90 cent-1 euro dei posti normali.Usano anche salviette firmare per il bagno, saponette di qualita' ecc ecc. Cioe' ragazzi degli spaghetti con le alici 1,60 euro! Manco nelle mense aziendali costa cosi' poco, poi un piatto cosi.

Bellerofonte ha detto...

MA NEL RISTORANTE SONO DIPENDENTI DEL SENATO/CAMERA O E' UN RISTORANTE INDIPENDENTE E CON REGOLARE PARITA IVA PERCHE' ALLORA VORREI ANCHE SAPERE SE LA DIFFERENZA PER ARRIVARE A COPRIRE I COSTI DI GESTIONE DELL'ATTIVITA' SONO A CARCO DEI CONTRIBUENTI, IL CHE NON MI STUPIREBBE.

liberodipensare ha detto...

Stessa domanda di Bellerofonte.
I costi gestione chi li paga ?
I camerieri in livrea non credo si mantengano con la mance, le alici non saltano deliberatamente nella bocca di questi parassiti ed i cuochi, ci saranno pure dei cuochi. ? Possbile che non si possa vedere questo ristorante ?
Ho idea che li si mangi a sbafo

sbaraus ha detto...

io ci andrei a mangiare ma la clientela che lo frequenta mi farebbe andare tutto di traverso

andreacamporese ha detto...

Ci mancava solo questa. Anche il pranzo e la cena paghiamo a 'sti lavativi. Che se lavorassero davvero sarei onorato di pagare loro gli alimenti... quando però sento e vedo certe cose... che per altro si protraggono da decenni, beh, mi viene solo voglia di fare la Rivoluzione.
Passa da me se hai tempo.
Saluti

liberodipensare ha detto...

Ma poi porcaputtana perchè non devono prendersi il loro bel vassoio e farsi il self service come un comune lavoratore alla mensa aziendale

liberodipensare ha detto...

Ma la cosa davvero incredibile, e ci sto pensando, che personalmente avendo 12000 e piu euro di stipendio al mese, non pagando nulla di altro, non accetterei di mangiare a sbafo dei cittadini. Questo lo ritterrei un vero oltraggio verso chi mi sostiene.
E torniamo alla fattoria degli animali di George Orwell. I porci..maiali..grassi.. e flaccidi

odio il puzzo di merda !! ha detto...

Cari tutti, questi individui per anni hanno fatto i froci con il nostro culo, ora e arrivato il momento di dire basta !!! chiaramente un tumore non si augura a nessuno... ma una sana e terapeutica razione di bastonate ci sta tutta...

Aquila della notte ha detto...

Esaurita anche questa pista: la gente se ne sta al mare tra sangria e serate in discoteca. A chi ci rivolgiamo? A quelli che manco sanno che esiste un blog o internet. Basta vedere i commenti: scesi a zero. In qualità e quantità. La " sorpresa " è terminata nell'Ignavia Endemica del Popolo Italiano. Lo stesso popolo al quasi si appella sempre qualsiasi " testa di cazzo " che voglia far credere di agire per il bene di tutti. Non esiste alcun popolo. Solo utenti.

rosetta ha detto...

CHE AL GOVERNO SONO TUTTI ...SENZA DISTINZIONE ..SIANO DEGLI TRONZI ...PER FARGLI UN COMPLIMENTO .E X ESSERE EDUCATA ,MA CHE IL SIG. CECCE20 ..SIA PEGGIO DI LORO è CERTO ,XCHE QUEL MALE NON SI DESIDERA NEPPURE AL PEGGIO NEMICO ...E TI AUGURO DI NON PROVARLO MAI .

liberodipensare ha detto...

rosetta non facciamo finta di non aver capito
In Emilia si usa dire 'come un intercalare' "che ti pus venir en cancher".
Questo non augura la malattia vera, ma l' intercalare segna la profonda avversione verso un gesto, un tradimento di un amico. Non facciamo i moralisti offesi. Cecce20 non aveva intenzione di offendere nè (lo capisco io che sono un cretino) ha la facoltà di dispensare malattie.

liberodipensare ha detto...

@s.t.
sei pregato di citare la fonte su ogni post. Se la fonte sei tu dirai "ho visto, oppure, ho accertato questa notizia pervenutami da un amico, del quale non posso fare il nome"
Concordo con francesco barnaba : cancella quel "tagliare le teste". Dove credi di essere sul blog di beppe grillo ?

gladio ha detto...

come siete maligni, perché non ve la prendete con il sistema a parte di prenderla in quel posto? le lor signorie non sporcano i piatti in casa, non sono disturbati dal muratore che all´ora di pranzo sempre é in preda ad una attivitá picconatrice folle, non spreca il gas o la luce, non scomoda il macellaio con comande incomode, non si stanca: eh sí, non si stanca appunto per pensare, abbuffato gratis si pensa meglio, eh sí pensa sempre come mettervela in quel posto, ah mi scordavo, saluti a tutti dall´onorevole....

Guns ha detto...

Si ma oltre a queste pagine piene di commenti sembra che non ci sia nulla.. Alla fine la gente si incazza sul momento, e magari ogni volta che ci ripensa, ma in questo modo non si cambierà mai nulla... Chissà se tutti i politici interessati stanno davvero temendo queste divulgazioni, secondo me se la stanno solo ridendo. Perchè sanno che per le maggior parte l'italiano abbaia ma non morde!!!!

renzo ha detto...

Brava Aquila della notte , hai detto bene.
Ci lamentiamo tutti ma subiamo inermi . Almeno divulghiamo , guarda le cazzate che sparano su Facebook ad esempio .

PiccolaStellaSenzaCielo ha detto...

Ma nessuno non fa nulla perchè non hanno i C** per fare e poi è vacanza..proviamo ha vedere il mese di settembre e ottobre..magari qualcuno si sveglia

ABBA ha detto...

Il fatto non è che i prezzi sono comunque bassi ripsetto ad altre parti..... Il centro del discorso è che loro dovrebbero pagare un piatto di pasta 30 euro in proprozione a ciò che guadagnano.

darkocean ha detto...

ragà qualcuno apra una pagina, un blog, un gruppo o altro su cui postare le dichiarazioni di tutti quei parlamentari che si azzardano a dire che anche moltiplicare x 5 il prezzo non si risolve il problema del debito

Duncan ha detto...

Brutti stronzi... ah ma polvere erano e polvere ritorneranno. Madre Terra non dimentica chi da e chi prende.

mambo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=4EyVeRnV75o

astars ha detto...

Diciamo che ad oggi non hai ancora dato una notizia che non fosse già stata pubblicata. In sostanza hai rotto le palle. Ho dai notizie serie e non di dominio pubblico o finisci qui di dire cazzate. Siamo capaci tutti di farci pubblicità e attirare pubblico con cose e materiale detto da altri. BASTA! Lo sapiamo che la casta è malata ma tu soffri di manie di protagonismo.

plikketella ha detto...

Comunque ragazzi, già il 10 settembre c'è la manifestazione di beppe grillo e poi ci sarà quella di idv. Io direi di andare a tutte le manifestazioni pur di protestare. Poi il 15 ottobre ce ne dovrebbe essere una organizzata da noi se non sbaglio. Cominciamo a vedere come manifestare.

MaurodellaVIA ha detto...

E cosa ne dicono i parlamentari degli oltre 100 miliardi di Euro scudati da loro (su proposta del governo, che aveva promesso di usarli anche pe finanziare la ricerca!) alla modica tassa del 5%? Basterebbe adeguare anche questa tassa alla normativa europea (20% per le rendite finanziarie, ma oltre 40% per rientro di capitali dall'estero) e voila': oltre 20 miliardi sarebbero disponibili SUBITO!
Idea nata fra i Top Italian Scientists all'estero: http://www.topitalianscientists.org/Top_italian_scientists_VIA-Academy.aspx

Elva Young ha detto...

Che gli vada tutto di traverso a sti stronzi...

Giovanni ha detto...

lacrime e sangue per tutti eccetto che per la CASTA..e tutti gli italiani al mareeeeeeeeeeee!!!!
EVVIVE L'ITALIA

Stop Censura ha detto...

http://www.stopcensura.com/2011/08/facciamo-i-conti-in-tasca-alla-casta.html

Rombo di Diesel ha detto...

CARI ITALIANI COMINCIATE A NON PENSARE

AL CELLULARE DA 499 EURO,

ALLA MACCHINOTTA DIESEL CLIMA CERCHI LETTORE MP3 TAN ZERO TAEG VARIABILE,

ALLE RATE DI SKY CALCIO,

E SOLO DOPO POTRETE LAGNARVI DEI POLITICI CATTIVONI E VOI POVERINI CHE NON ARRIVATE ALLA FINE DEL MESE.


FATE TANTO I POVERETTI MA AVETE TUTTI LA CASA PIENA DI COSTOSI OGGETTI INUTILI E LA MACCHINA NUOVA

FATE RIDERE

Lapenna Daniele ha detto...

@Rombo c' ha ragione.

Scrivere queste cose comunque sia non servono a un cazzo.
L' italiano comprerà sempre l' iphone da 600 euro anche se si muore di fame.
Non gliene frega un cazzo dei politici,
l' importante è comprare vestiti e robe di marca.

CHE SCHIFO!

about ha detto...

sarebbe bello iniziare a cambiare tutte queste schifezze che si vedono ! ci sono anche altre proposte da prendere in considerazione , come questa : http://www.zoomingin.net/2011/08/lotta-evasione-fiscale-con-la-pubblicazione-online-dei-redditi.html . ciao

luca ha detto...

la prossima volta facciamo che si votino loro stessi, sté facce di merda

CeccoDotti ha detto...

Ciao, sono capitato per caso sul tuo blog, dal quale ho "carpito" il menù degli onorevoli per metterlo sul mio blog, e ti faccio i miei complimenti! Molto interessante e tutto da leggere. Lo farò nei prossimi giorni, approfittando delle vacanze estive.
Personalmente non amo le offese nei commenti, specialmente se anonime, e fai bene a "frenare" certi naturali impulsi.
Ti lascio il link del mio blog, qualora volessi visitarlo:
http://ceccodotti.blogspot.com/
Se ci trovi qualcosa che t'interessa, puoi prenderlo liberamente. Se vuoi che rimuova il tuo "menù", dimmelo e lo farò.
Grazie e buon ferragosto,
Francesco Dotti

liberodipensare ha detto...

I costi gestione chi li paga ?
I camerieri in livrea non credo si mantengano con la mance, le alici non saltano deliberatamente nella bocca di questi parassiti ed i cuochi, ci saranno pure dei cuochi. ?


Desideravo far presente che il cameriere in livrea, il fornitore di alici, il cuoco sono io, un cittadino italiano. Non ha importanza chi materialmente gli prepara il pasto, li serve, e li ingrassa. Dietro ci sono io, un cittadino italiano

Kalsifer ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Kalsifer ha detto...

E intanto, fuori dal Parlamento, accade che un uomo, da olre due mesi, sta portando avanti uno sciopero della Fame contro i Privilegi dei Parlamentari:

http://roma.repubblica.it/cronaca/2011/08/07/news/manifestazione_montecitorio-20152740/

liberodipensare ha detto...

Kalsifer ha detto...
E intanto, fuori dal Parlamento, accade che un uomo, da olre due mesi, sta portando avanti uno sciopero della Fame contro i Privilegi dei Parlamentari:..


Sono in programma tante manifestazioni, ciascuna delle quali ha un singolo comitato promotore. Un giorno e dopo tutti a casa.

Immaginiamo se saputo di quest' uomo del suo coraggio, altri si ponessero al suo fianco...immagino Dario Fo e l' immancabile Franca Rame, D'Arcais, Travaglio..Beppe Grillo. Ed immaginiamo che altri si ponessero al loro fianco,i Bianchi,i Rossi ecc..e questo per giorni senza discontinuità temporale.
Allora si potremmo dire uno, nessuno, centomila...un milione
ipocriti e falsi, buoni a tirar la vostra sgangherata carretta.

Portinaio ha detto...

Io vorrei un carpaccio e una bevanda standard...bastano 5 euro?

plikketella ha detto...

http://letteraviola.it/2011/08/stiamo-facendo-una-cosa-importante-piazzeremo-le-tende-a-roma-leggere-e-diffondere/

plikketella ha detto...

http://www.facebook.com/VATICANOPAGATU?sk=wall

liberodipensare ha detto...

Quella delle penne è una vera sfacciatadine da parassiti..con i soldi che prendono non si comprano neppure una bic. Ma buon dio, chi ce li ha mandati!
http://inchieste.repubblica.it/it/espresso/2011/07/25/news/i_privilegi_di_montecitorio-19583946/?ref=HREC1-1

goph51 ha detto...

analizzando tecnicamente la foto del menu' noto delle rielaborazioni ai pixels...scaricate la foto e zoomatela in photoshop..con questo mio commento comunque sono a favore di pane e acqua per i loro prezzi riservati...detto questo nn voglio togliere niente a nessuno...è un mio parere con l'occhio clinico di fotografo realista ed imparziale...
del resto nessuno muove comunque un dito per cambiare l'italia , tutti a brontolare e maledire...fuori nel mondo se le cose nn vanno bene si combatte anche con la propria pellaccia...per cui fatevene una ragione : è l'italia che abbiamo scelto...