martedì 27 settembre 2011

A Cicciolina non basta il vitalizio parlamentare: vuol diventare sindaco di Monza

Tra meno di un mese l'on. Elena Anna Staller, in arte Cicciolina, compirà 60 anni e potrà incassare un vitalizio di 3.108 euro lordi al mese, in virtù del suo "profondo e intenso" impegno profuso durante la X legislatura a favore della Repubblica Italiana
La pornostar, avendo probabilmente notato come negli ultimi anni la promozione dalla camera da letto al seggio parlamentare sia tornata fortemente di moda, è decisa a tornare sulla scena politica.
Nei prossimi giorni l'annuncio: un nuovo partito, un partito "ottimista-futurista" (?!) e la sua scesa in campo per le prossime elezioni comunali di Monza.
Cicciolina ha le idee chiare su questo: la Villa Reale di Monza deve diventare un grande casinò.
E perchè no, aggiungiamo noi, un gran bel bordello.

Spider Truman
l'ignoranza è forza.
la guerra è pace.
la libertà è schiavitù.

9 commenti:

Blue/Room - Depeche Mode Tribute ha detto...

Ma va...che Cicciolina forse è stata una dei parlamentari più seri che abbiamo mai avuto...almeno aveva una sua "moralità", il lavoro lo prendeva seriamente, credo che sia stata una delle più presenti in parlamento (senza dormire e senza perdere tempo, per fortuna a quei tempi gli I-Pad e Angry Bird ancora non spopolavano)

Mr. Tambourine ha detto...

Secondo me sarebbe uno dei pochi vitalizi meritati.

www.ciclofrenia.it

fabricar ha detto...

è sacrosanto indignarsi ma bisogna saper fare le giuste differenze: Cicciolina è entrata in parlamento perchè ha preso i voti di un certo numero di italiani, non certo per meriti di bunga bunga come la Minetti, dunque merita il vitalizio ne più ne meno di tutti gli altri parlamentari.
Per quanto riguarda l'elezione a sindaco che si presenti pure: se i Monzesi la votano vuol dire che è quello che si meritano!

Aldo Mazzurco ha detto...

In passato le prostitute erano donne di potere molto riverite nei salotti di alto rango. Bagnasco storce il naso senza far nomi ma nel mondo scimmiesco il sesso gioca un ruolo centrale nelle relazioni sociali e di potere. Esso forse stride con una morale religiosa che ha disegnato un amore idilliaco improntato sulla fedeltà dei coniugi, ma di fatto ha fallito. Dio è morto.

Rama ha detto...

inutile far facile moralismo: cicciolina era una pornostar, ma in parlamento c'è andata con le preferenze e non con mattarellum o porcellum vari!

Jean Lafitte ha detto...

lei si merita tutte le pensioni del mondo. se l'è sudata e si è fatto un culo così!

Giovanni ha detto...

ILONA Staller e' stata sempre presente in parlamento durante il suo mandato (al contrario della maggior parte dei nostri ONOREVOLI).
Se vi sono ex parlamentari che arrivano a 1000' euro al mese non vedo perche' scandalizzarsi x 3000.Andate a vedere quanto prende il Cubano ,il sigaraio alias Bertinotti il grande comunista (a parole)

iLManigoldo ha detto...

A proposito di promozione dalla camera da letto al seggio parlamentare la Minetti chiede perdono. A Lui..

http://ilmanigoldo.blogspot.com/2011/09/papi-avvertito.html


discinti saluti.

Mino Polverino ha detto...

Se dovessi scegliere fra Cicciolina e la Minetti sceglierei certamente Cicciolina. In questo parlamento di "patonze" lei almeno ce l'ha fatta vedere.