lunedì 17 ottobre 2011

"Assaltiamo tribunali e giornali": non sono i black-bloc ma il Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana

"Allora, parliamoci chiaro, la situazione oggi in Italia è la seguente: la gente non conta un cazzo... Il Parlamento non conta un cazzo. Portiamo in piazza milioni di persone, facciamo fuori il palazzo di giustizia di Milano, assediamo il quotidiano Repubblica: cose di questo genere, non c'è un'alternativa..."

Silvio Berlusconi, ottobre 2009. 
Presidente del consiglio dei ministri della Repubblica Italiana

Fulgido esempio di correttezza istituzionale, senso dello stato e rispetto delle istituzioni.

P.s.=La stupidaggine della casta non è una giustificazione per le violenze e i violenti che hanno rovinato la manifestazione del 15 ottobre.

11 commenti:

pinticus ha detto...

chi giustfica i cretini di sabato direi che non merita di essere ascoltato

Exodus ha detto...

e chi li starebbe giustificando? Tutto pur di giustificarLo, pazzesco...

Kalsifer ha detto...

Si continua a mostrare le proteste dei Black Blocks, ma ancora nessuno degli organi di stampa ufficiali e dei TG accenna alla protesta di Gaetano Ferrieri che da oltre 130 giorni è in sciopero della fame...

Alex-G ha detto...

E come non ricordare anche la perla di saggezza leghista:
«Se la sinistra vuole scontri, io ho 300mila uomini. I fucili sono sempre caldi»
http://www.corriere.it/politica/08_aprile_29/bossi_sinistra_fucili_ccba1acc-15d4-11dd-acde-00144f02aabc.shtml

Che tempi... quando loro erano i VERI maestri della guerriglia, ora La Russia, Bossoli e Grandissimo Silvio mi sembrano sono un po' ammosciati.

Mattia Poletti ha detto...

Ma come assaltare i giornali se sono tutti suoi???????? XD XD

The Rebel Ekonomist

Valente il ragazzo diffidente ha detto...

Come scrivo qui la cosa che bisogna temere di più non sono i black bloc ma l'incazzatura dei mansueti. E i tempi sono maturi...

http://piccolevitalita.blogspot.com/2011/10/la-cattiveria-dei-buoni-e.html

Aldus ha detto...

Sappiamo tutti da tempo la taglia umana di Berlusca e di tutti quelli come LaRussa e Maroni eccetera...Sono fascisti sudamericani servi dei latifondisti economici e come tali pronti a fare di tutto per perpetuare il potere della casta, assieme alla sinistra venduta agli interessi solo personali di questo parlamento che sta distruggendo lo Stato garante dei cittadini. Punto e basta.

COMPICTOR ha detto...

C'e` solo una cosa da dire : " Fuori dai coglioni!"

Ragno ha detto...

Ci vogliono più proiettili e meno problemi a spararli...

Alex-G ha detto...

@RAGNO
Ti rendi conto dell' idiozia che hai scritto?

Alex-G ha detto...

Quando con i bastoni girava Giuliano Ferrara
E non solo lui. Il Fatto pubblica le foto di La Russa, Alemanno, Maroni, giovani e facinorosi.
http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?titolo=Quando+le+pietre+le+tirava+Giuliano+Ferrara&idSezione=12877

nessuna giustificazione per quei violenti che ANZI ci hanno pesantemente danneggiato ma... gradiremmo che certe critiche, spesso rivolte senza distinzione anche ai manifestanti pacifici, venissero da pulpiti migliori.