mercoledì 23 novembre 2011

15000 euro al mese per giocare con l'ipad. Da oggi non sarà più permesso...fotografarli!

La foto è stata scattata durante una seduta parlamentare: incurante dei lavori della Camera, il parlamentare Roberto Menia  è impegnato a giocare con "Super Mario Bros" sul proprio iPad.
Lo scandalo dov'è?
Lo scandalo non è nel fatto che noi paghiamo 15.000 euro al mese a questo signore per giocare sul suo iPad, acquistato anch'esso a carico dello stato con i tremila euro che ricevono i parlamentari per l'acquisto di materiale informatico (a proposito, la scorsa settimana i consiglieri regionali abruzzesi avevano provato ad imitarli).
No, non è solo questo: lo scandalo è che da oggi sarà vietato ai fotografi riprendere i deputati in queste loro impegnative attività.
Il codice di autoregolamentazione per i fotografi accreditati ad entrare a Montecitorio, deliberato oggi dall'ufficio di presidenza della Camera, parla chiaro in merito:  "non utilizzare strumenti di ripresa fotografica o visiva per cogliere gli atti o i comportamenti dei deputati e dei membri del governo presenti nell'aula della Camera che, non risultando essenziali per l'informazione sullo svolgimento dei lavori parlamentari,  si risolvano in un trattamento di dati personali non consentito".
Lasciateli giocare in pace!

71 commenti:

valemaui ha detto...

Che schifo... Si dovrebbe fare tabula rasa di chi propone, vota e approva queste merdate! Oggi dire politico equivale a dire cancro della società

Claudio Corti ha detto...

Come al solito invece di risolvere il problema, si punisce chi lo evidenzia.
Presto o tardi sta gente farà un botto.....

Gippi ha detto...

purtroppo non faranno nessun botto!!! perchè continueranno a farsi leggi e provvedimenti a loro favore e noi poveri pecoroni continueremo a belare ma non muoveremo un dito, troppo presi a portare avanti ognuno la sua piccola baracca, il proprio orticello con tutti i problemi che "sempre loro" ogni giorno ci creano...io spero in qualcosa che cambi tutto ma inizio a perdere la speranza...

Morfeo ha detto...

Questo è REGIME e noto che da tempo è finita la democrazia

Antonio ha detto...

ma licenziarlo in tronco no ??

Giulio GMDB© ha detto...

Cambia il governo ma non la mentalità... Le priorità restano
1) facciamo le regole che ci tutelino
2) pensiamo a riempirci le tasche
3) troviamo il modo di restare sempre a galla

Basta. Altro a loro non interessa :-(

Matteo Serena ha detto...

Gentile spider truman,se risalassi ai nomi dei gentiluomini che han deliberato questa norma, sarebbe carino trovarli su blog e quant'altro di loro proprietà per dir loro cosa ne pensiamo.. Vai a fondo della cosa se possibile.. smascheriamoli!

Antonino ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Venduto! Gadget Store ha detto...

MONTECITORIO = CANCRO DEL PAESE
Io da sto paese me ne voglio andare!!! mio figlio di 2 anni non dovrà vivere in 'sto paese di Merda!

paolo320 ha detto...

condivido con valemaui

Franco ha detto...

BASTA!!!!BASTA!!!!!

Franco ha detto...

Hanno GIURATO di lavorare per il bene del paese...hanno TRADITO il paese PER, quindi confischiamo i loro beni e mettiamoli in galera!!!!!

Luciano Lamarca ha detto...

Tutti a casa...
Alle prossime elezioni politiche bisognerebbe impedire a TUTTI gli attuali parlamentari, non eletti dal popolo sovrano ma dai partiti, di ri-candidarsi...
Tutti a casa e a laurà...(se ne sono ancora capaci...).

ale ha detto...

L'europa ormai è fallita e io sto facendo già scorta di viveri di prima necessità,acqua,mi sto organizzando per produrre energia elettrica in modo indipendente,mi sto facendo un orto.Preparatevi questo è l'inizio della fine!!!!

Virgilafrenchy ha detto...

Ovvio se non dormonno (vedere Letta durante discorso Monti), giocanno...

fiox ha detto...

Dovremmo raderla al suolo questa classe politica, con tutti i loro privilegi

Per fortuna esistono blog come questo

josephine russo ha detto...

proporrei invece di mettere piu' fotografi e camere che mettano in evidenza che gli italiani pagano per fannulloni. Nelle aziende chi non lavora viene licenziato ed allora perche' questi privilegi per coloro che dovrebbero rappresentarci!!!!

listaneratrasporti ha detto...

mettere invece un collegamento internet dentro l'aula così chiunque possa collegarsi e vedere no? non vedo perchè noi, popolo sovrano, non possiamo controllare se i nostri operai stanno lavorando oppure perdendo tempo. Tanto in qualsiasi azienda dove entro con il camiion ti avvertono che ci sono telecamere.

Blange ha detto...

DOPO TUTTO .......NON SIETE PRONTI A SPACARE LE FACCI ALL QUELL TIPO DI CREATURA UMANA???????????

Blange ha detto...

E VOI VI DOVETE PAGARE PER LORO DEVERTIMENTO 5.000-30.000 EURI ALL MESE GUADAGNIANO PER SCAZZEGIARE......E LORO COSA FANNO PER VOI.....SOLO IL PEGGIO!

bizzo ha detto...

bè, questo deputato "quantomeno" andrebbe sanzionato dal "Presidente della Camera"...non c'è un regolamento disciplinare o qualcosa del genere in proposito???

role94 ha detto...

CHE SCHIFO...

D.N ha detto...

Mario Bross su iPad non esiste!!!

io ha detto...

.....la corda si spezzera' ....non facciamoci cogliere impreparati!

S.Lorenzo ha detto...

siete il passo falso di un nemico invisibile, state risvegliando le coscienze anche ai più addormentati!

Namiko ha detto...

...si si siamo solo buoni a parlare ma alla fine basta ke ci danno la solita partita a calcio ( IO ODIO IL CALCIO E I LORO SOLDI) e un piatto di pasta per gli ITALIANI fila tuto LISCIO COME L'OLIO.... mi VERGOGNO di essere ITALIANO...

lomba72 ha detto...

SI DEVONO VERGOGNARE ANCHE A FARE QUESTI CODOCI DI AUTOREGOLAMENTAZIONE....... CHE SCHIFO

Max ha detto...

Qualsiasi lavoratore colto in questa situazione sarebbe stato licenziato in tronco...quest'impunito invece va avanti imperterrito e onde evitare il ripetersi di tali sgamate si impedisce ai fotografi di immortalare questi comportamenti......sono giunto alla conclusione che non andrò più a votare. Non legittimerò più nessuno a fare la bella vita a spese degli italiani.....quindi anche mie.....

alex1968 ha detto...

....ma NON è un Ipad!!!! mi sembra un altro modello... poverino... tutti a dargli in testa per l'iPad... INVIDIOSI!!!!

anumei ha detto...

Ma se ha fatto una legge per festeggiare il giorno delle foibe.lasciatelo giocare in pace

donpeppone ha detto...

vergogna vergogna vergogna......avete distrutta L'ITALIA......fannulloni...andate a lavorare come si deve....scrocconi miliardari....al posto di giocare perche non provate a salvare il salvabile????

chiamiamo super mario non si sa mai che il governo italiano pensi che la fantasia si avvera.....hahahahahaha coglioni....scrocconi

popolo fate la vostra legge come la fanno l'oro....uniti saremo piu foooooooooooooooorti

Uno Mas ha detto...

è ora di armarsi e andare a prenderli a casa o no ?

Mr. Tambourine ha detto...

Il potere delle Reflex digitali.

www.ciclofrenia.it

Enea Melandri ha detto...

Eccoli i nomi dei propositori!!! http://fpreloaded.blogspot.com/2011/11/la-prima-cosa-da-fare.html

pointbreakrock ha detto...

vorrei sapere se e come ha votato la Lega

mesostancatodestoschifo ha detto...

Non restiamo zitti,esisterà un modo x far valere le nostre ragioni, facciamo qualche cosa, tutto ciò è fuori dal normale. facciamoci sentire, ma veramente . Bisogna raccogliere delle firme ?

pino ha detto...

incredibile, ma come fate e rimanere impassibili voi in Italia?? E`proprio vero che siete allenati a resistere a qualunque cosa. In GB farebbero un casino da paura per una cosa del genere...

alan ha detto...

MERDE!

CameraLeaks App ha detto...

Cameraleaks è il primo database dei costi e degli sprechi della politica italiana. Il progetto punta a diffondere la conoscenza degli assurdi privilegi di chi controlla la cosa pubblica in Italia e gli sperperi che vengono sistematicamente riversati sulle tasche dei cittadini.
Contiene le spese dettagliate di Camera e Senato, le indennità di parlamentari e consiglieri, sindaci, dirigenti di enti, budget regionali e gettiti fiscali di tutte le regioni. Le schede presenti sono più di 10000 e tutte aggiornate al 2011.
E' inoltre presente la mappa dei disservizi che mostra gli uffici statali sul territorio basandosi sulla posizione geografica dell'utente. Il progetto non ha fini di lucro e acquistando l'app si finanzia il mantenimento del server e l'aggiornamento dei dati.
Per maggiori informazioni consultare www.cameraleaks.it

Silvio07 ha detto...

Foto di circa un anno fa.

jack ha detto...

Ma scusate una foto del genere non è essenziale...è PIU' CHE ESSENZIALE PER CAPIRE IL LAVORO CHE FANNO

deniza ha detto...

spero solo che sia un foto montaggio perchè altrimenti ...prepariamoci a sbatterli fuori dai cogl....!!!! :=

nordistiladri ha detto...

che facci di cazzo che fa anche nell guardare chi lo ha fotografato ....
ripeto abbiamo un mare grande invece di buttarci le munnezze che nessun vuole ci afogherei la casta politica senza distinguere ne destra ne sinistra di pietro lo lascierei per fare il boia

Tonyk82 ha detto...

in effetti se io esco il cellulare sul posto di lavoro mi becco una lettera di contestazione. e il mio lavoro è a richio,sono in cassa,a gennaio non sappiamo che fine faremo e prendiamo meno di 800 euro al mese. anzi da quando siamo in cassa miracolo 600. e loro chi sono? questa è dittatura lo volete capire si o no? dx o sx ormai sono tutti ladri

pasha71 ha detto...

a scuola ci sequestravano i giocattoli,xkè cazzzzzzzooooo loro possono fare quell ke vogliono con i nostri soldi?A calci in culo,UK insegna!!!

Valerio M. ha detto...

Scusate dov'è lo scandalo?

Il codice di autoregolamentazione per fotografi, sopracitato, recita: "non utilizzare strumenti di ripresa fotografica o visiva per cogliere gli atti o i comportamenti dei deputati e dei membri del governo presenti nell'aula della Camera che, non risultando essenziali per l'informazione sullo svolgimento dei lavori parlamentari, si risolvano in un trattamento di dati personali non consentito".

Eh, siccome è una direttiva a totale discrezione del soggetto che agisce (il fotografo), credo sia palese che fotografare un politico che poltroneggia (per non dire che non fa un cazzo) è una cosa ESSENZIALE per l'informazione pubblica, perchè non si può sempre parlare delle belle parole ed iniziative che i suddetti spiattellano di fronte a telecamere e microfoni, ma anche eventuali anomalie.

Castagna Luca ha detto...

il bello è che tutto questo è evidente , ma siamo e nessuno fa nulla ......

vergogna , italia vergogna

missabiby ha detto...

siamo in molti ad essere stanchi di questa situazione che a mio avviso credo sia difficile risanare, troppo impregnata da un largo giro di nefandezze, abusi, soprusi e quanto altro..... vero è che tutti ci lamentiamo e rilamentiamo con le critiche di nn fare niente.....,vero è anche che tutti ci sentiamo legati mani e piedi e nn sappiamo dove cominciare.... se solo avessimo una guida e sapere cosa si può fare a fronte di questo schifo..... credo che già sarebbe un passo, ma la paura di fare peggio ci paralizza ecco perchè forse tiriamo avanti così umiliandoci e vergognandoci con il resto del mondo, chi se la sente di prendere una rogna così grande a questi livelli? Forse ancora nn siamo pronti veramente a fare una rivolta e parlo di cancellare tutto e ricominciare da capo con persone nuove umili nn necessariamente supercolte che facciano almeno l'80% l'interesse della nazione, questi di adesso nn hanno capito che se stiamo bene tutti saremmo una forza da far invidia!

Marco ha detto...

"non risultando essenziali per l'informazione sullo svolgimento dei lavori parlamentari,"... beh, direi che riprendere i parlamentari mentre lavorano, documentando come impegnano il loro tempo, faccia parte della informazione sui lavori parlamentari... no?

Osvaldo ha detto...

BRUCIATE VIVI MAIALI.
A MORTE OGNI SINGOLO PARLAMENTARE.

riberi ha detto...

e queste sono le persone che ci stanno governando e che poi vanno in televisione a fare i teatrini mediatici su di noi definendoci bamboccioni ma che in realtà trainiamo l'italia!
che skifo ragazzi!

Webcrossing ha detto...

Ma la foto é "essenziali per l'informazione sullo svolgimento dei lavori parlamentari" : ci fa vedere come lavorano in aula!!

flotthenfelstart ha detto...

sì ok, ma DICIAMO LE COSE PER INTERO:
lo sparuto gruppo di fotografi che per difendere il proprio orticello hanno deciso di offrire spalla a questa porcheria dichiarando l'assoluta necessità di creare un ordine di fotografi accreditati al Parlamento e la necessità di una autoregalmentazione.
Inutile stupirsi della casta più grossa che si tutela se ciascuno quando si tratta di difendere il proprio orticello (per quanto piccolo) è pronto a farsi a sua volta casta.

ECCHECCAZZO!

salvo amato ha detto...

So che l'IPAD fu proposto semplicemente per consentire a questi farabutti di leggersi i quotidiani senza ulteriore sperpero di carta. Si sa che loro hanno accesso ai quotidiani nazionali gratuitamente. In questo modo era possibile fare una spesa una tantum per il dispositivo e costi zero per le copie dei quotidiani e sopratutto risparmio di carta. I quotidiani, infatti, spesso non vengono neanche letti. Certo, Scoprire che sui banchi del parlamento non hanno altro da fare che giocare è un'altra cosa.

Kuki ha detto...

Ma peraltro se è davvero Supermario 1) non può essere Ipad ma un dispositivo android 2) dev'essere una ROM fatta girare su un emulatore ILLEGALMENTE perché Nintendo non ha mai concesso l'uso dei suoi su dispositivi di terze parti, neanche su licenza

Osvaldo ha detto...

BASTARDI.. UN GIORNO BRUCERETE VIVI ASSIEME AI VOSTRI SOLDI DI MIERDA

Antonio Cassano ha detto...

vergogna infami bastardi parassiti

Tia911 ha detto...

LA SOLUZIONE E' UNA RIVOLTA POPOLARE

Roberto ha detto...

giornalisti ovvio che si aspetta uno SCUSA da parte vostra per averci rivelato cosa combinano coloro che abbiamo mandato a LAVORARE

appoggio, sostengo e spero di effettuare la rivolta popolare

Realtà Virtuale ha detto...

Altro che Mario Monti.. Maximilien de Robespierre ci vorrebbe.. alla faccia lurida loro.

Alessandro Rissone ha detto...

Si è tanto parlato del fatto che non è nelle competenze del Governo modificare il numero e vitalizio dei parlamentari; ciò implica modifica della Costituzione etc etc e quindi molto tempo..... forse però il Governo non ha bisogno di tutto questo tempo per varare una tassa speciale per tutti i parlamentari pari al 50% degli introiti. Con un bel Decreto legge ottiene esattamente lo stesso risultato e con gli stessi EQUI sacrifici chiesti agli italiani.... e per di più potrebbe contare sulla nostra di fiducia!

LNFAW ha detto...

Γιατί η Ευρώπη αποφάσισε να ρίξει την Ελλάδα από την ΕΕ
http://lnfaw.blogspot.com/2011/12/blog-post_08.html

menestrello ha detto...

L' unico modo per cambiare lo status quo è una rivolta popolare. non è sufficiente dire BASTA ...è arrivato il momento di agire, prima ke ci portino alla fame, perchè ormai ci siamo vicini....

fanny ha detto...

IO NON VOTO NESSUNO!vediamo come ci vanno a Montecitorio!!!

IPOffice ha detto...

spero nella giustizia divina.......

fazer111 ha detto...

GHIGLIOTTINA!

franz ha detto...

PARASSITIIIIIIIII,VIA DALL'ITALIAAAAAA, COSI' RISPARMIAMOOOOOOOOOO.........

tecnatron ha detto...

Dopo la censura operata sui giornalisti mi chiedo che cosa ci vadano a fare ancora i giornalisi alle Camere. Una bella defezione di massa farebbe capire tante cose al Governo e ai parlamentari.

giovanna ha detto...

Complimenti.... spero che almeno abbia vinto... (ironico) ed intanto i giovani cercano lavoro, mentre colui che un lavoro c'é l'ha non si degna di avere un minimo di rispetto per i cittadini, mi rimane nella mente solo una parola: "ma vergognati e inizia a farti un esame di coscenza, sfaticato parassita!!"

Charles Netto ha detto...

indicando nas redes sociais visto ser interessante o assunto!

Muhammed Sevgi ha detto...

artvin escort
bartın escort
bayburt escort