mercoledì 11 gennaio 2012

Marito e moglie si suicidano: per anni avevano denunciato alla politica il loro stato di indigenza

Domenica 8 gennaio si è consumato l'ennesimo dramma della povertà e della disperazione. La perdita del lavoro, il sentirsi un peso per la società, la consapevolezza di non avere più voce per farsi ascoltare. Sono questi i motivi che hanno spinto una coppia a porre fine alla loro esistenza. Una tragedia annunciata quella di Salvatore De Salvo, 69 anni, ex rappresentante di commercio, e della moglie Antonia Azzolini, 69 anni. Ieri sera hanno trovato lei distesa sul letto dell'Hotel Sette Mari a Palese, lui l'avevano già trovato all'alba mezzo nudo tra le alghe del lido San Francesco. Già altre volte la coppia aveva tentato il gesto estremo.  Da anni erano ospiti di una casa di accoglienza prima in via Napoli a Bari, poi a Triggiano. Ma soprattutto lui, Salvatore, non si era mai arreso a questa condizione di indigenza derivata dalla perdita del lavoro prima e dalla vendita della casa dopo per far fronte alle spese. Ha scritto a tutti, dal presidente della Repubblica in giù, chiedendo aiuto. Un lavoro, prima di tutto. Ha continuato a lottare fino a quando si è reso conto che gridava invano. 

QUI L'ULTIMA LETTERA MANDATA A BERLUSCONI E PUBBLICATA SUL SETTIMANALE 
"OGGI" CON IL TITOLO: "ELETTORI DELUSI DI BERLUSCONI".


QUI L'ULTIMA INTERVISTA E IL DISPERATO APPELLO PRIMA DEL SUICIDIO:

24 commenti:

liberodipensare ha detto...

Questo riportato da s.t. è difficile da digerire.
Si parla di auto blu, vitalizi, figli di politici che studiano all' estero, albergo in luoghi esotici, notti con puttane pagate profumatamente, vacanze a cortina, festini sulla costa sarda, giocatori di calcio miliardari per tirare una palla, zoccole in TV che prendono soldi come puttane da salotto.
Difficile da mandar giu questa notizia.

matrix ha detto...

POLITICI SIETE SOLO GENTE DI MERDA
VERGOGNATEVI BRUTTI PARASSITI MA RICORDATE BENE CHE CI SIAMO TUTTI ROTTI LE PALLE DI AVERVI TRA I PIEDI E PRESTO VI VERREMO A PRENDERE A MONTECITORIO CON LE FORCHE

OroFra ha detto...

uno schifo esagerato...non ci sono parole...senza dignità!

♥Edina♥ ha detto...

e non saranno gli unici purtroppo...
l'unico modo che gli italiani hanno per mandare a casa questi politici di emme (tutti quanti nessuno escluso) è quello di non votarli, altrimenti è inutile lamentarsi

Elena Zauli ha detto...

che vergogna quest'italia!!

Christian ha detto...

Se esite davvero un Dio pagherete anche voi per i vostri peccati, l'unica giustizia in cui credo è quella divina. Spero moriate tutti della peggiore delle malattie razza di bastardi.

Mauro ha detto...

Dio ? se esiste e' rimasto a guardare :-(

Pipolo ha detto...

Finchè continueremo a pensare ed agire da italiani le cose non cambieranno e questi sciacalli che si fanno chiamare politici continueranno imperterriti a rubare, rubare, rubare. A questa gentaglia infame, dei vari Anna, Antonio, Francesco che si uccidono o muoiono di fame non gliene frega niente. Se finalmente avremo capito, quando bocceranno la proposta di diminuire i loro stipendi tutti a roma ed impedire di lasciare montecitorio se non rinunciano ai loro privilegi.

robizio ha detto...

Purtroppo la corruzione e' ormai diventata endemica, e con essa, la mentalita' mafiosa ha assunto caratteri non sradicabili se non con la violenza di massa come preannunciava Monicelli. Peccato per le vittime, ma bisogna rendersi conto che i politici sono tutti nello stesso girone di nefandezze senza differenza di colore o partito.

matrix ha detto...

Siete solo dei farabutti, depravati, parassiti dello stato, infami. A fuoco montecitorio

matrix ha detto...

Siete dei pezzi di merda bipartisan da Berlusconi a Vendola.
Al rogo bastardi

Kalsifer ha detto...

Mentre la "Casta" se ne va a festeggiare l'ultimo dell'anno sulle isole tropicali con i soldi dei loro enormi stipendi(ed è bene ricordare che si parla di gente che "lavora" solo il mercoledì), in Italia accadono queste cose gravissime.

Allora, ci decidiamo a dare una mano a Gaetano Ferrieri e alla sua coraggiosa protesta ?
Lui è sempre là, dal 4 giugno in Sciopero della Fame contro questa politica ingiusta che non uccide più solo la Democrazia, ma anche le persone.



I PALAZZI DELLA POLITICA: I costi, gli affitti dei palazzi della politica


Presidio a oltranza davanti a Palazzo Montecitorio

liberodipensare ha detto...

Avete mai visto "l' albero degli zoccoli" di Ermanno Olmi ?

Mr. Tambourine ha detto...

Adesso aspettiamo il cordoglio dei politici, tipo lacrime di coccodrillo.

www.ciclofrenia.it

Giulynest ha detto...

senza parole, sono cose da piangere e noi che viviamo in una repubblica fondata sul LAVORO, ma ci sara gente che riesca a riflettere su queste cose, la gente non vuole elemosine, vuole lavorare, se no che vita di m...a es esta? il lavoro e un diritto anche per le persone di quella età. bisogna cambiare non solo i politici, bisogna cambiare MENTALITA.

liberodipensare ha detto...

Mi sono informato. L' hotel "sette mari" è vicinissimo alla "pineta di S.Francesco" ed al lido omonimo in zona "Fiera del Levante". Procedendo a nord troviamo la zona "Fesca" ed il quartiere S. Girolamo , all'interno il quartiere C.E.P. due km a nord Palese (mica tanto), altri 2 km troviamo S.Spirito.
Mi hanno detto che molti anziani buttano la canna per pescare su quel litorale e molti per poter portare a casa un pasto.
Una zona di degrado sociale ed ambientale.
Questo è il contesto della tragedia ..neppure tutti questi santi possono fare nulla.

fabio ha detto...

i nomi non devono essere nascosti dai bip,servono.e come dice matrix ci siamo rotti le palle.................

Alessandro ha detto...

se ci siamo rotti le palle perchè npon sfondiamo le porte del parlamento??? Se ci siamo rotti le palle perchè permettiamo a questa gente di governarci andandoli a votare???? A me pare che tutti in questo paese facciano parole e basta.

prometeo56 ha detto...

SENZA PAROLE...

prometeo56 ha detto...

E MENO MALE CHE SI TRATTAVA DI UN SIGNORE COLTO E CHE RIUSCIVA A MUOVERSI NELLE STANZE GIUSTE.PROVATE AD IMMAGINARE UN POVERO CRISTO, MENO AVEZZO ALLA BUROCRAZIA, MENO INFORMATO O MENO COLTO,CHE SPERANZA PUò AVERE CON QUETA CATEGORIA DI BESTIE.......

Reye ha detto...

non credo che si tratti soltanto di un problema di un governo italiano quello che abbiamo davanti..è ben di più..questi tizi che abbiamo al governo non fanno altro che parte di una manovra comandata da forze occulte..di cui noi abbiamo solo la vaga idea..andate a leggere su questo sito..http://www.informarmy.com/2010/01/nuovo-ordine-mondiale-e-bilderberg.html..e capirete..

Brem ha detto...

Molto dispiaciuto per queste persone (in tutto il mondo fiorisce nischita, salvo che i nostri politici non importa a lei ...

Vito ha detto...

Faccio fatica a trovare le giuste parole per esprimere la mia rabbia.... non è mecessario assumere un sicario per uccidere qualcuno. Non hanno usato un coltello o una pistola.... ma sono comunque degli assassini.

andrea ha detto...

questa è la fine che fa una persona onesta (ed esasperata) in un paese disonesto e senza speranza !