mercoledì 4 gennaio 2012

Sacrifici? E alle Maldive si ritrovano Schifani, Rutelli e Casini.


Capodanno esotico al Palm Beach Resort di Lhaviyani dove le suite costano tra i 2.550 e i 5.700 dollari a notte

Sarà anche vero che i cinepanettoni Vanzina ormai sono un flop: ma le Vacanze di Natale vere, a quanto pare, tirano sempre. Però se uno dichiara «giusto che i politici facciano i sacrifici che fanno gli altri» e poi finisce nell'isolotto più esclusivo delle Maldive può ritrovarsi con i blog della rete che lo prendono di mira. È il caso del leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini, del presidente del Senato, Renato Schifani, ma anche dell'onorevole pdl (ora nel gruppo misto) Stefania Craxi e del leader dell'Api, Francesco Rutelli. «Molte famiglie come la mia - dice una delle turiste normali, appena rientrata dall'identica vacanza - questa volta hanno provato una certa indignazione: come si fa a chiedere ai pensionati di tirare la cinghia e poi farsi vedere alle Maldive, sistemati
non nelle camere di noi comuni mortali ma nelle suite più da urlo dell'isola?».
Oddìo, è chiaro che il primo commento sarebbe da che pulpito: nel senso che anche la cameretta più «da comuni mortali», nel resort di cui si parla, è comunque uno scherzetto da 550 dollari americani a notte. A persona. E né la signora appena citata né gli altri turisti «indignati» hanno una gran voglia, con l'aria di accertamenti fiscali che c'è in giro, di esporsi per nome e cognome. Oltretutto, come è ovvio, le vacanze in un bel posto non sono mica un reato.

L'isolotto in questione, nello specifico, è quello che porta l'impronunciabile nome di Madhiriguraidhoo nell'atollo di Lhaviyani. È lì che si trova il Palm Beach Resort, di proprietà dell'editore del Corriere dello Sport Roberto Amodei. Ed è lì, peraltro, che durante queste stesse vacanze erano a prendere il sole diversi altri personaggi del mondo sportivo e non: come il romanista Francesco Totti con la moglie Ilary e figli, e il suo ex compagno di squadra Christian Panucci, e l'ex giocatore nonché attuale dirigente bianconero Gianluca Pessotto, e il presidente del Napoli nonché produttore del cinema Aurelio De Laurentiis. L'unica differenza, per dire, è che mentre la famiglia Totti - la quale pure potrebbe ben permettersi di non badare a spese - si è accontentata di una delle camerette da 550 dollari, la comitiva politica praticamente al completo si sarebbe sistemata, come si diceva, nell'area delle ville e delle suite migliori: le cui tariffe variano dai 2.550 dollari a notte per la più piccola sino ai 5.700 (sempre a notte), cameriere fisso compreso, per la «Presidenziale».

Va naturalmente detto - la comprensibile riservatezza dei tour operator non ha consentito di verificarlo - che i politici di cui sopra potrebbero anche essere stati tutti quanti «ospiti» del proprietario del resort. E che neppure questo, se anche fosse, è di per sé un reato. Ma i commenti (impubblicabili) che da due giorni si registrano tra gli altri sul blog «I segreti della casta» qualche inquietudine la destano. Riassumibile forse nella domanda: era il caso?

Paolo Foschini
Corriere della Sera
4 gennaio 2012

20 commenti:

carlotta ha detto...

Vergogna! Vergognatevi ! Non vi basta aver l'Italia a paese da terzo mondo .?
Fate schifo!

Massimo Maestri ha detto...

Mi ossocio a Carlotta fate schifo
maiali, porci, rotti in culo.

Massimo Maestri ha detto...

Mi associo a Carlotta, fate schifo, maiali, è così che l'esempio agli italiani, siete dei rotti in culo.

prometeo56 ha detto...

porci maledetti

Silvia Manganelli ha detto...

Non è certo un reato quello che fanno, ma, appunto, si tratta di opportunità. Pensano di avere a che fare con una massa di decerebrati a cui si può raccontare bianco e fare nero. D'altro canto è successo fino a ieri l'altro che tanti italiani si bevessero felici le fandonie di Silvio, sta a noi fargli capire che l'aria è cambiata...

Nan ha detto...

cari "politici" (se così possiamo chiamarvi)...il popolo italiano è incazzato nero ma voi continuate a tirare la corda pensando solo ed esclusivamente ai cazzi vostri!! Bene bene....spero vivamente in una rivolta contro i politici italiani, a costo di peggiorare le cose ma questo vostro modo di fare politica deve finire!!! E l'unico modo per farlo è cambiare completamente la classe politica, dal primo all'ultimo membro!! Uno sterminio praticamente!
Gli amici dell'Italia sono coloro che pagano le tasse e che mantengono attiva l'economia e voi non ne fate parte!!!

Nan ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
celis ha detto...

ma un bravo politico è giusto che sia sempre bello e abbronzato, rilassato e riposato per poter prendere le decisioni giuste per il nostro bene..
cerchiamo di non essere invidiosi.. fosse per me ci si potrebbe quotare per lasciarli lì tutto l'anno

PONTEQUINTO ha detto...

A zappá la terra !

Mr. Tambourine ha detto...

Be', le Maldive sono lontane, è comunque un sacrificio.

www.ciclofrenia.it

Max ball ha detto...

ragazzi ma per caso che siete invidiosi?? Ma guardate che non è facile dover andare alla maldive, nei più bei resort, con tutto quel caldo.... con lo stress di passare da una temperatura rigida ad un caldo umido, afoso... sulle bianche spiagge di un atollo in mezzo all'oceano!! ragazzi son sacrifici...

cinque stelle ha detto...

l'unico metodo per far cambiare tutto questo schifo è una rivoluzione davanti a montecitorio, italiani è ora di scendere in piazza

cinque stelle ha detto...

scendiamo in piazza ad oltranza, ocupiamo le banche è l'unica alternativa

undo ha detto...

penso che non era il caso di esporsi in questo modo. di solito si nascondono sti impuniti. probabilmente fa meno scandalo così. sono comunque delle persone infelici, tristi, putride, senza vergogna, illusioniste e noi, purtroppo, grazie anche ai media, ci caschiamo e ci cascheremo sempre. siamo noi gli imbecilli non loro.

Tricio ha detto...

Solito articolo capzioso e populista.. quando nno si ha nulla da scrivere si fanno le pulci agli altri, ovviamente omettendo particolari importanti... come il fatto che al massimo una suite presidenziale costa circa 1800 euro a giorno e non la cifra sparata a caso... ci vuole poco, basta cercare i prezzi sulla rete. Discernere la verità daale tante menzogne che si scrivono sul web spesso è facile e costa poco tempo, basta volerlo fare.

simobertol ha detto...

Può fare differenza se invece di 2500 sono 1800 euro?!?!? Pronto??? Questa deve essere sicuramente un'infiltrazione della Santanchè, la "gentil" signora che trova ingiusto colpire la ricchezza... Questi personaggi sono indifendibili, indecenti, immorali, vergognosi, falsi, opportunisti, ecc. Solo disgusto per loro!

vittorio ha detto...

noi dovremmo andare a Montecitorio e riempirli di uova marce, gavettoni di piscio e di merda. fare un presidio costante ad oltranza; il meglio sarebbe entrare e prenderli a calci nel culo

Fiorella ha detto...

Ma forse non lo sapete, ma a Montecitorio già esiste un presidio ad oltranza dal 4 giugno contro i privilegi della casta. VI STANNO ASPETTANDO NUMEROSI, guardate il sito www.presidiomonteciotrio.eu o la pagina FB "presidioadoltranzadavantiapalazzomontecitorio" .

Fiorella ha detto...

Forse non lo sapete. Ma a Montecitorio esiste già un Presidio ad oltranza dal 4 giugno, contro i privilegi della casta, ovvviamente i media non ne parlano ma c'è, sostenuto da cittadini italiani onesti senza bandiera di partito, ma solo quella tricolore. Vedete il sito www.presidiomontecitorio.eu oppure la pagina FB "presidioadoltranzadavantiapalazzomontecitorio".

ououla ha detto...

Sarebbe la destinazione gradita per un viaggio di nozze ... un vero sogno che diventa realtà