giovedì 9 febbraio 2012

Dati Eurostat: mentre la Casta è la più pagata 14,7 milioni di italiani possono finire nell'esclusione sociale!

Mentre la Casta della partitocrazia difende i suoi privilegi che ne fanno la più ricca d'Europa, la condizione sociale del paese si fa drammatica. E' un contrasto che risalta subito.
Gli ultimi rilevamenti rilanciano l'allarme:
Il 24,5% della popolazione può finire nella esclusione sociale, il 6,9% vive "in condizioni di severe privazioni materiali".
Gli italiani a rischio povertà o esclusione sociale sono 14,7 milioni, pari al 24,5% della popolazione. Il 6,9% è invece definito "in condizioni di severe privazioni materiali". Lo afferma un dossier pubblicato dall'Eurostat
Nel "rischio di povertà o esclusione sociale" Eurostat include tre categorie: basso reddito (inferiore al 60% della media nazionale), privazioni materiali, bassa intensità lavorativa (adulti che impiegate e retribuite per meno del 20% del potenziale annuale).



8 commenti:

Pinuccio, marittimo leghista romano disadattato ha detto...

i dati sono errati.

Quelli a sx devono essere portati molto piu su ed a dx piu giu.
A sx abbiamo i dati dei parlamentari, ma sappiamo che l' OCSE non può sapere delle mazzette ed il doppio lavoro della casta e favoritismi; a dx abbiamo dati fermi al 2009 : non sono riportati gli andamenti grafici che potrebbero dimostrare che :
- le famiglie italiane stanno erodendo i loro precedenti risparmi; si stanno indebitando
- i cechi e polacchi stanno accomulando risparmio.
Per questo occorre vedere la linea tendenziale del reale potere di acquisto delle famiglie.

Pinuccio, marittimo leghista romano disadattato ha detto...

Un ' altra cosa ancora un piccolo esempio

Il neonato di una famiglia media italiana paga molto di piu per curarsi e mangiare rispetto al neonato di un parlamentare. Cosa ne sa l' EUROSTAT ?
In Polonia e rep. Ceca un neonato non paga niente.
Le ditte italiane che distribuiscono latte in polvere importano dalla Polonia a poco e rivendono a moltissimo.
I materiali per fare i pannolini sono importati dai paesi dell' est cellulosa ecc..
Il neonato di una famiglia media paga per la visita pediatrica senza fattura. Il neonato del parlamentare non la paga.

LNFAW ha detto...

http://lnfaw.blogspot.com/2012/01/blog-post_1325.html

lorenzo ha detto...

CONTINUATE A TRASCURARE LA CASTA DEI SINDACATI!! I contributi versati dai sindacalisti sono solo fittizi, il patrimonio immobiliare delle sigle sindacali è IMMENSO ed è ESENTE I.C.I. Vogliamo dire anche gli altri benefit di cui godono? Vogliamo dire anche delle loro responsabilità nel mondo del lavoro e pensionistico?

Kalsifer ha detto...

Stare qua a commentare e a indignarsi serve a poco, perchè ormai certi politici non si imbarazzano nemmeno più.
Allora, l'appuntamento per tentare di fare qualcosa è fissato per il 22 febbraio.
L'indirizzo è questo:
GAZEBO DEL PRESIDIO PERMANENTE IN PIAZZA MONTECITORIO
PIAZZA MONTECITORIO "OBELISCO" PRESIDIO SCIOPERO DELLA FAME 4 GIUGNO 2011, Rome, Italy

Di gente stufa ormai ce n'è davvero tantissima.
Vediamo cosa succede stavolta ?

Kalsifer ha detto...

RIVOLUZIONE CIVILE PER CACCIARE LA CASTA MAFIA MASSONERIA

Pinuccio, marittimo leghista romano disadattato ha detto...

@kalsifer
ho la sensazione che questa volta si fa sul serio. Ci saranno anche i "forconi"?

@lorenzo
se il lavoratore non vuole dare sostegno al suo sindacato rimette la tessera ; se il cittadino non vuole dare soldi ai parlamentari non sa come fare a metterlo in atto. Paga e silenzio

Mr. Tambourine ha detto...

Queste tue tabelle sono inquietanti.

www.ciclofrenia.it