mercoledì 7 settembre 2011

voto finale manovra economica: i parlamentari tagliano i tagli alle loro indennità

ART.13 QUESTO ERA IL TESTO ORIGINARIO.
COMMA 1: CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA'
COMMA 2: TAGLI DEL 50% PER I DEPUTATI CON DOPPIA ATTIVITA' LAVORATIVA.
Art. 13 Trattamento economico dei parlamentari e dei membri degli altri organi costituzionali.
1.  ai membri degli organi costituzionali si applica, senza effetti a fini previdenziali, una riduzione delle retribuzioni o indennità di carica superiori a 90.000 Euro lordi annui in misura del 10 per cento per la parte eccedente i 90.000 euro e fino a 150.000 euro, nonchè del 20 per cento per la parte eccedente 150.000 euro.
2.  l'indennità parlamentare è ridotta del 50 per cento per i parlamentari che svolgano qualsiasi attività lavorativa per la quale sia percepito un reddito uguale o superiore al 15 per cento dell'indennità medesima. La riduzione si applica a decorrere dal mese successivo al deposito presso la Camera di appartenenza della dichiarazione annuale relativa ai redditi delle persone fisiche di cui alla legge 5 luglio 1982, n. 441 dalla quale emerge il superamento del limite di cui al primo periodo.


ECCO IL TESTO DEFINITIVO CONTENUTO NEL MAXIEMENDAMENTO SUL QUALE IL GOVERNO OGGI HA POSTO LA FIDUCIA
COMMA 1: CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA' PER SOLI TRE ANNI
COMMA 2: TAGLI DAL 20 AL 40% PER I DEPUTATI CON DOPPIA ATTIVITA' LAVORATIVA.
Art. 13 Trattamento economico dei parlamentari e dei membri degli altri organi costituzionali.
al comma 1 sono aggiunte le seguenti: "per gli anni 2011, 2012e 2013" e dopo le parole: «organi costituzionali», aggiungere le seguenti: «, fatta eccezione per la Presidenza della Repubblica e la Corte Costituzionale». al comma 2 lettera a) è sostituita dalla seguente: "Ai parlamentari che svolgano qualsiasi attività lavorativa per la quale sia percepito un reddito uguale o superiore al 15 per cento dell'indennità parlamentare la riduzione dell'indennità di cui al comma 1 si applica in misura del 20 per cento per la parte eccedente i 90.000 euro e fino a 150 mila euro, in misura del 40 per cento per la parte eccedente i 150 mila euro. La riduzione si applica con le medesime decorrenza e durata di cui al comma 1".


22 commenti:

lavocediorfeo ha detto...

Che facciamo? C'è un limite o no?

roberto puddu cudrano ha detto...

[C'è un limite allA decenza o ancora questo circo di lestofanti e di ingrati esseri viventi, deve essere approvvigionato dal sudore degli onesti?]RPC

Dani ha detto...

che coraggio che hanno!

Ruiz1270 ha detto...

sanno ke staremo zitti

Ruiz1270 ha detto...

...staremo zitti e fermi ancora per molto??

mimmo ha detto...

...mi dispiace solo che anche il buon grillo si sia "stoppato" dinanzi al vero probleme: il più grande gioco di prestigio mai creato "il signoraggio"!....:-(

Defcon ha detto...

piazzale loreto ha sete di sangue
questa volta non basta quello di una persona sola

cittadino italiano ha detto...

...mi viene in mente una parola... forconi

liberodipensare ha detto...

Non ci sono parole che possano esprimere questo schifo. La volgarità e la falsità, l' ingordigia di questi maiali di "politici". Nessuno escluso.
Vi prego, leggetevi "republica" di Platone.In questo testo aveva anticipato tanti aspetti che sembrano essere stati considerati per questo momento storico.
La rivoluzione pacifica è cominciata ?

Cangala ha detto...

Che schifo ... scusate la parola, ma sono nauseata.

gigi ha detto...

non si vede la fine di questo schifo.
destra e sinistra.....
troppi interessi in ballo e poche armi ai cittadini.
le teste al potere sono sempre le stesse e noi ci limitiamo a votare i galoppini.....

italia paese di mariuoli, politici e mignotte

Ragno ha detto...

Di "solidale" c'è ben poco...

claugo ha detto...

Questo la dice lunga di quanto gliene frega di noi. Non hanno paura di niente e tanto meno della gente incazzata per il loro comportamento scorretto. Bisogna mandarli a casa a bastonate

liberodipensare ha detto...

claugo ha detto...
... per il loro comportamento scorretto. Bisogna mandarli a casa a bastonate...


Oggi ho 58 anni e quando ne avevo 18 fui preso a calci in bocca ed in testa, strattonato per i capelli, mortificato da sei giorni di carcere, io che non sapevo neppure cosa fosse un vigile urbano.
Amici , fate attenzione alla Polizia di Stato quando farete una manifestazione e ricordatevi di Bolzaneto-Genova.
Nel processo mi fu riconosciuta "la legittima difesa" ed il PM chiese in appello il carcere per i miei agressori. Tutto è documentato dai giornali del tempo. Quindi, ragazzi fate attenzione a questi fascisti e lacchè ignoranti.

liberodipensare ha detto...

Cosi oggi posso immaginare quel che avvenne in quella scuola Diaz a Genova. Dormivano e dei polizziotti fecero una irruzione, posizionarono molotov e presero a manganellate chi si trovava.
Oggi possiamo dire che sia stata fatta giustizia verso chi pacificamente riposava ? Immaginate che qualcuno vi entri in casa mentre dormite e vi prende a manganellate...immaginate

liberodipensare ha detto...

Amici, perchè possiate prendere da una mia vecchia esperienza, continuo.
Prima di essere trasferito in carcere, dove passai 6 giorni, come accennato, venni trasferito in ospedale (denti rotti, mandibola..spina dorsale, ciuffi di capelli sul cuscino..) piantonato da due cazzoni, costantemente, come fossi un pregiudicato di chissà quali misfatti. Ricordo che ero per addormentarmi ed i nervi scoperti mi facevano un male da boia quando uno in divisa, senza alcun pudore mi svegliò dicendomi : "il tuo posto non è questo ma l'obitorio". Il giorno seguente un suo collega si avvicinò al letto e mi disse :" so quello che è successo e sono profondamente dispiaciuto. Purtroppo, sai, ci sono degli ignoranti che appena vestono una divisa ed hanno un' arma si sentono qualcuno".
Un giorno fui avvicinato da un maresciallo ed un ufficiale i quali mi dissero: "siamo dispiaciuti. Il tenente colonnello ti fa sapere che il tuo nome sarà inserito nel nostro elenco perchè tu sia protetto a vita". Giuro, questo mi fu riferito.
E nel frattempo avevo passato 6 giorni in carcere sapendo di cose assurde ed incredibili.

pastikka ha detto...

Caro Spidertruman apprezzo quello che fai per portare a conoscenza i misfatti di questi farabutti. Ma queste sono cose che ormai sanno tutti, la gente non è stupida, ormai l''italia tutta anche i loro amici sanno che mangiano, mangiano e rimangiano facendosi beffa di noi.
Io ti chiedo solo di portare a conoscenza le cose peggiori, chi li comanda? gli Americani? i magnanti del petrolio? i mafiosi? vogliamo le prove della loro corruzione, dei loro misfatti che rientrano nella sfera del codice penale! vogliamo le prove che anche loro commettono reati punibili con la legge!
Per curiosità, hai notizie dell'accaduto di qualche mese fà quando un'auto blu investì una suora a roma sai da allora non se ne sa più niente.
Per LIBERODIPENSARE, oggi hai 58 anni, 40 anni fa l'ignoranza regnava sovrana e non solo nelle forze di polizia. Se avrebbero potuto arruolare persone benpensanti o con una certa cultura forse non sarebbe successo tutto questo, ma del resto la maggior parte dei cittadini era ignorante e con esso la gente arruolata. Per terminare con il g8, le domando se uno incappucciato con una spranga in mano le da bastonate, lei che fa? porge l'altra guancia? si metta dalla parte dei poliziotti che hanno ricevuto le bastonate dagli incappucciati. pensi prima di sparare sentenze, se non ha visto con i suoi occhi il delirio di quel giorno è meglio che non parli. Poi certo non nego che ci sono pecore nere tra di loro ma di certo non c'erano nemmeno santi tra i manifestanti!
E poi ancora con questa storia di fascisti e comunisti, cerchiamo di essere almeno noi democratici altrimenti se mettiamo gli ideali politici in mezzo non risolviamo proprio niente saremo alla stregua dei politici di oggi, con una differenza come spidertruman in qualche post ha scritto, che loro fanno battibecco in aula per l'immagine e fuori dall'aula fanno i festini tutti insieme. Noi invece da poveracci e straccioni che siamo riusciremmo solo a fare a cazzotti! Noi tutti vogliamo un'ITALIA pulita decorosa e sopratutto onesta.

liberodipensare ha detto...

pastikka concordo con la tua riflessione. Solo una cosa : oggi quando ci riferiamo al fascismo, molti intendono dire "intolleranza", e non ad una contrapposizione di ideologie.
Se dei delinquenti incappucciati si mischiano alla folla perchè lo fanno? Chi sono e chi li manda ?
un saluto

liberodipensare ha detto...

pastikka
..Noi invece da poveracci e straccioni che siamo riusciremmo solo a fare a cazzotti! ..

Un pò quel che scrisse quel marchettaro di Pasolini sul Corriere della Sera. I suoi film facevano schifo, ma aveva una forte lucidità di critica. Scrisse "figli di operai e proletari che si scontrano. Una classe contro la sua stessa classe sociale"...pastikka non ti pare che a volte le cose siano "governate ad arte"?

Bellerofonte ha detto...

Ormai nulla può più stupire!!! Il ladrocinio dei nostri politici e inqualificabile e hanno dimostrato ancora una volta che dell'Italia dei sui problemi e di tutta la popolazione poco gliene fotte. Una cosa però mi fà pensare, la codardia degli Italiani che rimangono impassibili e inermi dinnanzi agli scippi quotidiani della classe politica, salvo commentare su blog e al bar. Così restando nulla cambierà, anzi il futuro è ancora più incerto. Rimango sempre dell'idea che a mali estremi, estremi rimedi possano portare un vero cambiamento. Aspettiamo con ansia le forze dell'ordine solo loro possono dare una svolta al paese...

SergioCube ha detto...

alle prossime elezione dove dovrete dare il "vosto" voto a uno dei loro lupi selezionati vi chiedo di dimostrare il vostro disprezzo e scrivere su tutto il foglio "Andate a lavorare!" immaginatevi le loro facce ^^

Aurélie ha detto...

stronzi di merda. E io non posso neanche votare (sono belga, lavoro abito e pago le tasse in Italia da 4 anni, però), ma vi rendete conto?
...e poi c'è gente che non ci va, a votare contro questi qua, perché hanno "altro da fare"... che menefreghismo... non capisco!