martedì 8 novembre 2011

il morente governo Berlusconi blocca la tassa europea sulle transazioni finanziarie

Tecnicamente possibile, finanziariamente indispensabile, moralmente incontestabile: è la tobin tax, la tassa sulle transazioni finanziarie che cerca di colpire e mettere un freno agli speculatori della finanza.
Oggi riunione a Bruxelles dell'Ecofin: il governo italiano si mette di traverso e sfuma la Tobin Tax.
Ai cittadini, ai lavoratori e agli imprenditori italiani e europei che onestamente pagano le tasse non resta altro che aspettare la fine incresciosa del governo Berlusconi.
CRISI: EUROZONA DIVISA SU TOBIN TAX, NON C'È ACCORDO 'SERI DUBBÌ DA ITALIA E IRLANDA. LONDRA: NON PERDIAMO TEMPO (ANSA) - BRUXELLES, 8 NOV - Per la Tobin Tax non c'è accordo neppure tra i membri dell'Eurozona. Nell'Ecofin l'Italia ha espresso «seri dubbi» e l'Irlanda ha ammesso di non potersi staccare dalla linea di Londra. Una linea contraria polemicamente espressa dal ministro George Osborne: «Non sono d'accordo che si perda tempo su un argomento sul quale non ci sarà mai unanimità». Nettamente favorevoli la Francia e la Germania, che hanno chiesto una massima accelerazione, con Finlandia, Spagna, Belgio, Grecia, Slovenia e Austria.

2 commenti:

actarus2971 ha detto...

Si chiama FTT (Financial Transactions Tax) quella sulle transazioni finanziarie. La Tobin riguarda solo le transazioni sulle valute e non inibisce le speculazioni ne sul debito ne sulle azioni.
Comunque, ci sono voluti 10 anni e un morto perché l'Europa almeno ne parlasse.
Quand'è che ammetteranno che abbiamo sempre avuto ragione? Chi? Il popolo di Genova, i social forum ... la società civile. Quand'è che se ne andranno a fan c* tutti sti economisti di m* incompetenti o in palese conflitto di interessi e ci lasceranno il timone?

Mr. Tambourine ha detto...

Rimpiango la porno tax.

www.ciclofrenia.it