giovedì 3 novembre 2011

La classifica degli stipendi dei consiglieri regionali: ecco quanto incasca il tuo consigliere regionale


Quanto incassa un consigliere regionale?
Ogni consiglio regionale autodecide quale indennità e quali rimborsi assegnare ai propri membri.
Ecco la classifica degli stipendi (indennità+rimborsi) dei consiglieri regionali:

1) Piemonte 16630,1
2) Lombardia 12555,23
3) Sargegna 11417
4) Calabria 11316,8

5) Campania 10972
6) Sicilia 10946,9
7) Puglia 10432,7
8) Veneto 10280,5
9) Molise 10255,39
10) Lazio 9958,35
11) Emilia Romagna 9543,83
12) Liguria 9337,77
13) Friuli Venezia Giulia 8362,43
14) Abruzzo 8054,11
15) Toscana 7189,45
16) Basilicata 7029,11
17) Marche 6810,1
18) Trentino 6614,01
19) Valle d'Aosta 6603,86
20) Umbria 6597,9


I dati si riferiscono al 2010 e sono stati resi noti attraverso un apposito tabellario richiesto da una commissione consiliare per la revisione dello statuto alla Conferenza dei  Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome: il tabellario è consultabile a questo link: http://isegretidellacasta.blogspot.com/2011/11/il-tabellario-degli-stipendi-dei.html



Lo stipendio del consigliere regionale è un semplice indicatore. Già dall'articolazione complessa del tabellario è possibile dedurre l'inconsistenza numerica dei consiglieri regionali "semplici": tra presidenze e vicepresidenze di commissioni, capigruppo, segretari d'aula e commissione, ecc... restano esclusi da incarichi maggiorati nemmeno il 10% degli eletti.

19 commenti:

ICHNOS MARIO ha detto...

sarebbe giusto appianare tutto, a tutti lo stesso stipendio,cioè 1180 euro netti al mese alla pari di un operaio,andando in trasferta,si ha diritto al viaggio in pulmann a tariffa ridotta

Mr. Tambourine ha detto...

Cazzo, siamo solo decimi. Neanche il Palermo in campionato, porca vacca.

www.ciclofrenia.it

Andrea B17 ha detto...

il problema principale e' che se noi non lavoriamo bene ci mandano a casa.
Dovremmo dare dei "project mandate" specifici con indicatori misurabili.
Se uno e' brano si guadagna il suo premio extra, se uno non raggiunge gli obiettivi via.
I soldi, se sono ben spesi, sono investiti.
Ma qui glieli diamo comunque...

Ciccio ha detto...

hai ragione... il punto è: come cazzo facciamo a obbligarli??

danturboM ha detto...

è il solito discorso, se un politico è povero diventa ricattabile. se lo metti alla fame si vende facilmente al primo offerente (per un aiutino, un appaltino, un favorino...). il vero problema è che gli diamo 10.000 euro al mese e si vendono lo stesso...SERVONO PENE CERTE E SEVERE CONTRO LA CORRUZIONE

danny ha detto...

Non è detto se sia lo stipendio annuo o quello mensile.
ing. mag. Domenico Nociti

giuseppeambrosio ha detto...

oggi fare politico è come andare a lavorare in televisione, come se fosse una scalata al successo e ai soldi.

Perchè?
Perchè il politico medio spesso è un soggetto esilarante il più delle volte ignorante, in conclusione fare il politico è alla portata di tutti!

Come fare?
Abbassare gli stipendi ai politici allontanerebbe la voglia a chi lo fa solo per i soldi. Una persona che guadagna 15mila euro penso si possa permettere un viaggio in aereo oppure di pagare un tassista o ancora meglio viaggiare con i mezzi pubblici.

Dopotutto...
mio padre 1500euro al mese ha portato avanti una famiglia di 5 persone, abbiamo pagato sempre le tasse dell'enel, dell'acqua, del gas e dell'immondizia. A scuola abbiamo preso i mezzi pubblici e l'abbonamento era a prezzo pieno perchè il nostro reddito era nella fascia alta..., il lusso non sappiamo nemmeno cosè. Ho 23 anni e spero di avere un giorno anche io una famiglia e uno stipendio di 1500 euro al mese...........................

danturboM ha detto...

nn credo che fare il politico sia alla portata di tutti (e comunque dovrebbe essere così in una democrazia) e non credo che dare al politico uno stipendio da operaio risolva chissà quali problemi...bisogna guardare la luna non il dito che la indica...

Rapphyo ha detto...

Ci sono 3 consiglieri regionali che fanno eccezione

yoettore ha detto...

finalmente siamo 5 in una classifica!!!!! che bello!!!! siamo sempre ultimi!!!!! Napoli sta cambiando!!!!!!!!!!

vendicatore ha detto...

e vaiiiiiiii....siamo primi......

Xtian ha detto...

Quoto: "Abbassare gli stipendi ai politici allontanerebbe la voglia a chi lo fa solo per i soldi".
Se il lavoro del politico fosse economicamente equivalente a quello di un impiegato, forse molti squali rinuncerebbero vista la fatica che sicuramente si deve fare per arrivare in certe posizioni a suon di leccate. Sempre che non si venga piazzati da un parente...
Quindi ci sarebbero più politici "di qualità" e ne gioveremmo tutti.

paperinik56 ha detto...

io continuo a dire che spero che se li godano in medicine

paperinik56 ha detto...

vorrei vedere se fossero solo cariche istituzionali .cioe' solo il rimborzo spese qunti farebbero il poltico

Osvaldo ha detto...

bruciateli vivi.

Roberts !!! ha detto...

Andrò contro corrente, ma non è vero che chi arriva nela posizione politica di poter "guidare" il governo deve prendere come un operaio!
Secondo me è giusto sia un lavoro ben retribuito, ma non certo 12.000 euro e più al mese!

Secondo me 3000 e basta, si arrangino a pagarsi affitti e spese varie come tutti.

così facendo si vive bene ma non nel lusso estremo di adesso...

disgusto ha detto...

uno stipendio di 3000 euro al mese e si paghino come fanno tutti i padri di famiglia spese e affitti vari trasporti questo e quello che percepiscono i consiglieri di tutte le regioni europee e viaggiano in metropolitana e mezzi pubblici ...ditemi cosa fareste per avere un reddito di tremila euro al mese?salti mortali..invece non si vergognano di rubare inpunemente

danturboM ha detto...

populismo del cazzo...ma perchè continuate a dire sempre la stessa cosa!? Daglie al cornuto!...ma che senso ha? ci vuole giustizia e non giustizialismo...se hai rotto la macchina la devi cambiare non devi pensare che tutte le macchine siano da abolire....e poi, se hai uno stipendio da operaio è perchè fai l'operaio - questo non significa che sei più bravo...anzi, significa che non sei riuscito a fare qualcosa di meglio!!! In Italia siete voi la piaga, quelli che non capiscono la differenza tra merito, equità ed uguaglianza...i ladri del parlamento sono proprio l'espressione della vostra povertà intellettuale

Giovanni Marcolini ha detto...

Dobbiamo solo cercare alternative al Movimento 5 Stelle anzichè alle solite stalle:
http://www.youtube.com/watch?v=fhzQqZK4E1s