venerdì 3 febbraio 2012

Braccialetti elettronici: La spesa pazza del ministro Cancellieri. Sono già costati 7 milioni di euro a detenuto....

Neanche fossero braccialetti tempestati di diamanti... la spesa del Viminale per i braccialetti elettronici è pazzesca in rapporto al reale utilizzo. Eppure il ministro Annamaria Cancellieri ha appena rinnovato la convezione con Telecom!
La cifra è da record: 100 milioni di euro che in dieci anni sono serviti ad applicare i braccialetti elettronici a soli 14 detenuti agli arresti domiciliari... 
Nove milioni di euro il costo dei braccialetti in quanto tale: praticamente 643mila euro ciascuno."se fossimo andati da Bulgari avremmo speso di meno" ha giustamente commentato il vice-capo della polizia Francesco Cirillo.
Gli altri 91 milioni per la piattaforma elettronica che ne garantisce il funzionamento. Inevitabili i dubbi per questo mega-affare garantito alla Telecom coi soldi della pubblica amministrazione. Sembrava uno di quegli esperimenti clamorosamente falliti e da mettere in soffitta. E invece la convenzione è stata rinnovata.
Il ministro si difende dicendo che "il problema dello scarso utilizzo dipende dalle poche richieste dell'autorità giudiziaria..." Magari i magistrati si sono passati una mano sulla coscienza verrebbe da commentare. E la "spiegazione" del ministro intanto aumenta i dubbi: se nemmeno i giudici li vogliono perchè mai è stata rinnovata la convenzione dei braccialetti!?

4 commenti:

liberodipensare ha detto...

Quanto sei ingenuo S.T.
I braccialetti elettronici serviranno a monitorare gli stupratori di gruppo che resteranno a "disposizione" in casa loro.
Cavolo, sei veramente ingenuo.

liberodipensare ha detto...

Matrix, facciamo una scommessa ?
Scometto che alla Cancellieri i braccialetti gli siano stati consigliati da Passera, per fare del business. Con ciò voglio avanzare l' ipotesi che in questo governo Monti tutti abbiano legami in "affari".

The Student Pilot ha detto...

Gente...ma che schifo e'?????

Mr. Tambourine ha detto...

Power balance?

www.ciclofrenia.it