mercoledì 3 ottobre 2012

[foto] L'ultima frontiera del trash della Casta laziale: le foto del merda-party della (on.) Cappellaro


Uno dice, coi maiali si è raschiato il fondo della porcilaia. La festa del consigliere Pdl Carlo De Romanis (eletto alla regione Lazio nel listino di Renata Polverini), con lui vestito da Ulisse, gente con la maschera da maiale che attorniava la presidente della regione, e un conto da 20mila euro, sembrava fosse l'apice della malagrazia e del malcostume politico. E invece. Invece, a pochi giorni dallo scandalo del togaparty fanno il giro del web altre foto destinate a passare alla storia del trash come poche altre. 

La location è Palazzo Ferrajoli, a due passi da Palazzo Chigi. La scenografia è inequivocabile: due water all'ingresso e dolci dalle forme inequivocabili. Il tema: la cacca. Gli invitati: da Cicciolina alla contessa De Blanc, da Carmen Russo a Paolo Pazzaglia. E tra loro la consigliera del Pdl nonché presidente della commissione Cultura del Lazio, Veronica Cappellaro. Nome che, va da sé, dopo quello di De Romanis è quello più presente nelle ricerche su Internet.



8 commenti:

fracatz ha detto...

noi de Il partito degli under 70.000 siamo contrari a questo tipo di baggianate caratteristiche della gente over ed intendiamo realizzare la nostra convivenza su una sana politica dei redditi con 5 o 6 scaglioni al massimo

peppe arlotta ha detto...

io mi chiedo perchè non escano allo scoperto,dimostrando a tutti che sono persone "di merda",invece di nascondersi alle masse, e restando in una merdosità elitaria...lo abbiamo capito tutti che persone sono,non ci scandalizziamo,anzi,ne siamo consapevoli e anche accondiscendenti,l'unica domanda:perchè farlo di nascosto? sono falsi anche in questo...profonda pena...

paolo ha detto...

Personaggi nel loro ambiente naturale: lo sterco, appunto. Ma è gente molto ostinata a rimanere attaccati alla pagnotta e pertanto si mostrano continuamente, e con la forza della disperazione, sui teleschermi nel tentativo di rifarsi il trucco. Non mollano. Per liberarsene si dovrebbe usare il lanciafiamme.

@enio ha detto...

queste feste vingono fatte per sballare e per avere accoppiamenti multipli. Quello che fa incazzare che spesso venivano fatte con i soldi dei cittadini.

Manuela Rossa ha detto...

Facciamo piazza pulita di questa gentaglia. Niente più elezioni ma un parlamento sorteggiato a caso tra i cittadini. Sapremmo fare sicuramente meglio di molti politici, e molto più onestamente.
È soprattutto, la politica dovrebbe essere fatta non a scopo di lucro. Niente più stipendioni,niente più rimborsi, niente pappa e ciccia. Rimarrebbe solo chi vuole veramente il bene del paese

Gi_Monkey ha detto...

Ciao, ti faccio i complimenti per il Blog, io sono un "giovane" blogger e ne ho appena creato uno mio, se ti interessa facci un salto: http://gimonkey.blogspot.it/, sono graditi consigli da persone come te con maggior esperienza nel campo rispetto la mia.
Ancora complimenti!!!

Prometeo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Prometeo ha detto...

da "GLI UOMINI DEVONO FARLA SEDUTI" alla TASSA SUL PENE, ovvero il tramonto del delirio FEMMINISTA

1)Gruppi femministi dell'Università di Stoccolma hanno stabilito che sarebbe opportuno rimuovere dalle toilettes dell'Università tutti gli urinatoi "per uomini" in quanto intrinsecamente discriminatori.
2)Tassare alla nascita tutti i bambini maschi. “Tassarli in quanto maschi perché siccome gli uomini a parità di incarico guadagnano il 25% in più delle donne è giusto che rifondano la somma che usurperanno fin dal momento in cui vengono la mondo”

Questi ed altri deliri di una società che oramai ha raggiunto l'apice della sua trasformazione deformante, nel mio ultimo articolo sul blog GIOVANEOPINIONISTA...

2013: uomo e donna,disuguaglianze oconflitti?
Buona Lettura

http://giovaneopinionista.blogspot.it/2013/01/da-gli-uomini-devono-farla-seduti-alla.html