venerdì 29 marzo 2013

Per gli amici del M5S: i proclami anticasta che rischiano di diventare un boomerang


"Non è un' autoblù ma una vettura di servizio". È costretto a rifugiarsi in un sofisma degno degli azzeccagarbugli della Prima Repubblica, il vicepresidente dell'Ars Antonio Venturino. Per difendersi da un comportamento di cui non dovrebbe dare alcuna spiegazione: l'utilizzo di una vettura dell'Ars per un incontro istituzionale. Peccato che facciano sorridere le sue parole, e il web rilancia questo sentimento, se accostate a quelle che Venturino pronunciò solennemente in un video confezionato da M5S qualche mese fa: "L'autoblù? Può restare parcheggiata da qualche parte, noi non la utilizzeremo assolutamente". 
L'on.Venturino (M5S) sale sull'autoblu  con autista e lampeggiante
Non era affatto tenuto, il neo-deputato grillino, a fare quell'affermazione, a gettarla in pasto ai tifosi dell'antipolitica, a indicare un modus operandi estremo: niente benefit, in ogni caso. E invece eccolo qui, il seguace di Grillo, prendere carta e penna e scrivere al presidente dell'Ars per chiedere una vettura di servizio ("con autista", specifica) e poi balzare sul sedile di quel simbolo della casta. Eccolo qui respingere con fare scostante i rilievi: "Io non ho l'automobile e mica posso venire qui in bicicletta".
Ora, a parte il fatto che Venturino dovrebbe spiegare perché fra gennaio e febbraio ha dichiarato di aver trattenuto 1.100 euro come "rimborso spese benzina", il punto è un altro: lodevole l'intento di eliminare sprechi e privilegi, encomiabile la restituzione di parte dei compensi da parte dei "cittadini a 5 stelle" eletti all'Ars. Ma risibile l'idea che la politica non abbia i suoi costi. Gli stessi grillini attingono alle spese dell'Assemblea (chissà fino a quando, se il decreto Monti sui trasferimenti ai gruppi sarà recepito anche in Sicilia) per pagare 13 collaboratori che contribuiscono a scrivere interrogazioni e disegni di legge. E non si scandalizzano per questo. 
E allora Venturino e i suoi colleghi dovrebbero riflettere sul fatto che i facili proclami a volte non pagano. Anzi, possono trasformarsi in formidabili boomerang. Specie se utilizzi la Rete che, come ben sanno gli esponenti di M5S, non perdona.

Emanuele Lauria

13 commenti:

Maurizio Etna ha detto...

A casa mia questa è una gran figura di merda, passate il termine . . . innovatori dei miei stivali.

DBGIO ha detto...

Bravo allora pensa a quelle che fai a casa tua..

jenaplinski ha detto...

AHAHAHAH BELLISSIMA RISPOSTA

jenaplinski ha detto...

la faccia garantisce un pdellino

NINOSPARTACUS ha detto...

Votanti M5S dovete prendere atto che la coerenza è un valore e non un semplice elastico che lo allungate quando e come volete, altrimenti predicate bene ma razzolate male.

Stefano Vicino ha detto...

Beh, credo abbia risposto in maniera esaustiva. Venturino utilizza un'automobile (una Multipla del fratello dice) per arrivare a Palermo, quindi la benzina trattenuta ha il suo senso. Per quanto riguarda l'auto blu utilizzata, a quanto pare non aveva a disposizione il proprio mezzo e ha optato per uno a disposizione della regione. I fatti comunque dicono che restituisce le indennità e lo stipendio, quindi sto scandalo non lo vedo

Fernando Bellizzi ha detto...

Non facciamo la casta M5S... altrimenti predichiamo bene e razzoliamo male!
A me sta bene l'uso dell'auto blu per le questioni istituzionali. E sta pure bene che l'abbia richiesta: la realtà è più dura della fantasia ed è bene adattare gli ideali, belli, alla realtà.
Ma quei 1.100 di benzina puzzano proprio tanto... e se è vero, sono ancora più gravi perchè lo sbugiardano come persona.
Meglio un vecchio politico allora: se ti devi sporcare le mani, non lo fare per 1100 euro...

@enio ha detto...

la Casta si difende e dopo un pò troverà anche la soluzione per neutralizzare il M5S è solo questione di tempo vedrete

NINOSPARTACUS ha detto...

Smettetela di arrampicarvi sui proverbiali specchi; avevate la possibilità di tentare e di mettere alla prova un centrosinistra che si mostrava per il cambiamento ed ,invece, avete preferito continuare a favorire la destra berlusconiana, mentre le vostre promesse gridate sulle piazze non riescono, per colpa vostra,a tramutarsi in fatti concreti e visibili.

rico ha detto...

Se vedo un auto blu, mi metto di traverso, tiro il freno a mano e tolgo le chiavi.
Poi dico che non riparte. e che i lampeggianti possono metterseli dove non batte il sole.

ahmed ha detto...

Grazie molto possibile, si prega di visitare il mio umile blog

شبكة انت والعالم
شبكة انت والعالم
شبكة انت والعالم
شبكة انت والعالم

Luciano Contini ha detto...

Si bisticia come dei bambini e tutto questo non fa che influenzare l'opinione publica poi arriviamo alle votazioni e mandiamo al governo questa sx o dx ladra che sta portando il governo alla rovina

Luciano Contini ha detto...

Si bisticia come dei bambini e tutto questo non fa che influenzare l'opinione publica poi arriviamo alle votazioni e mandiamo al governo questa sx o dx ladra che sta portando il governo alla rovina