martedì 18 ottobre 2011

la mappa degli stipendi dei presidenti di regione


<><><><><><>
UmbriaAbruzzoBasilicataCalabriaCampania
Indennità netta3499,86754,155279,749842,266123Presidente Consiglio e Giunta
Rimborso3602,83213,64226,393511,096265
Totale7102,69967,759506,1313353,412388
Indennità netta3499,86116,274279,079508,7111261,38Componenti Giunta
Rimborso3002,33213,63251,073335,540
Totale6502,19329,877530,1412844,311261,38
Indennità netta3499,86116,274279,079508,715455Vice presidente Consiglio
Rimborso3098,13213,64371,073335,546265
Totale6597,99329,878650,1412844,311720
Indennità netta3499,86116,274412,59508,7111261,38Vice presidente Giunta
Rimborso3002,33213,63251,073335,540
Totale6502,19329,877663,5712844,311261,38
Indennità netta3499,85797,323945,529308,715455Presidente commissione
Rimborso3098,13213,65490,453230,26265
Totale6597,99010,929435,9712538,911720

40 commenti:

ilie ha detto...

la delusione è vendola..

LaSilvi ha detto...

qualcuno conosce i criteri dell'attribuzione degli stipendi? In base a cosa un presidente di regione prende di più rispetto a un altro?

Massimo ha detto...

in base a quant'è grande e difficile la regione da gestire

betterslow ha detto...

@Massimo: dubito che la Sardegna sia il doppio in superficie e complessità della Toscana... dipende dagli statuti delle regioni, e ogni regione fa come gli pare

Simo75 ha detto...

Ah però, complimenti a quel "comunista" di Vendola! :-)

Sujan ha detto...

non penso che gli stipendi vengano attribuiti in base alla grandezza della regione in quanto il presidente della val d'aosta prende di più di quello del piemonte

napoleone ha detto...

ma la vogliamo smettere di perseguitare i nostri politici per gli stipendi e i vantaggi che hanno ?? ma lo vogliamo capire che stiamo facendo il loro gioco ?? ma lo vogliamo capire che non sono questi i cosiddetti "costi della politica" ?? i veri costi sono ben altri.... i veri costi sono tutte le leggi che emanano inutilmente ( a volte mi viene da pensare che qualche ministro propone e fa approvare qualche legge al solo scopo di "passare alla storia" !! ) e quelle che non emanano e non emaneranno mai !!!!!
ma è mai possibile che i nostri parlamentari non riescano a fare delle leggi sulle quali siano tutti (maggioranza ed opposizione ) d'accordo ??!! eppure ce ne sarebbero da fare di vere leggi !!!??? ma lo vogliamo capire che i veri "costi della politica" sono ben altri che i loro stipendi ???!!!! i veri costi sono le opere inutili e troppo spesso faraoniche ... i cambiamenti di programma ... (nell'ambito anche della stessa legislatura e degli stessi governi !!!).

qualche esempio; vi ricordate voi quanto costò il porto di Gioia Tauro ??? a cosa doveva servire ?? a rilanciare l'economia della Calabria !!! mi sa che l'unica cosa che ha sviluppato è stata internazionalizzandone della ndrangheta calabrese !!!
io ricordo che costò .. circa 60.000 miliardi delle vecchie lire !! ( neanche se lo avessero fatto d'oro !!!)!!!

MrEliachen ha detto...

perché il Veneto è rosso visto che Zaia guadagna meno di 13000? c'è abbastanza evidenza empirica per dire che il coefficiente di correlazione tra inefficienza e costo mensile del governante capo della regione sia maggiore di 0 e tendente a 1...bene, bello e bravi.

vittorio ha detto...

il mio presidente, provincia di Bolzano prende € 38,00 al mese e nn ce sulla cartina

ilClaus ha detto...

http://www.regione.puglia.it/index.php?page=burp&opz=getfile&anno=xxxvi&file=suppl-1.htm&num=6&keysh=legge+regionale+n.1

Art.70
(Adempimenti di cui all'articolo 40
dello Statuto della Regione)

Emanuele ha detto...

da notare come le regioni storicamente rosse (emilia romagna, toscana, umbria e anche le marche) abbiano gli stipendi più bassi! che casualità!

DentalCadSystem ha detto...

le regioni con pil piu basso e con piu problemi prendono di piu ma almeno risolvessero qualcosa sti magnaccia

Luca ha detto...

mi spiegate da quando il presidente della regione Trentino AA è L.Dellai?? se le informazioni sono così per i presidenti immagino per gli stipendi!!!!

dropsie ha detto...

Dellai si divide la Presidenza con Durnwalder, i primi due anni di legislatura ha fatto il vice e Durnwalder era il Presidente, l'altra metà legislatura viceversa

Rakesh Murphy ha detto...

Durnwalder, presidente della Provincia autonoma di Bolzano, percepisce 25 mila 600 euro al mese!!! Più di Obama!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

(Ora, va detto che basta farsi un giro in Alto Adige per vedere come lì le cose funzionino perfettamente)

savi ha detto...

Le tasse sul reddito non si applicano ai ministri per il semplice fatto che non sono dei dipendenti pubblici. La precisazione arriva direttamente dal ministero dell’Economia, dove la dirigente Roberta Lotti ha rivelato che i ministri e i sottosegretari quella tassa non devono pagarla in quanto, questi ultimi, non sono dei lavoratori dipendenti ma sono solo titolari di cariche politiche. Per queste ragioni, la tassa di contribuzione per i ricchi, del 10% oltre i 90 mila euro e del 20% oltre i 150 mila euro, non dev’essere conteggiata per coloro i quali fanno parte del Governo. Nessun taglio, dunque, agli emolumenti dei politici che, così, conservano lo stipendio che avevano prima della manovra economica approvata dall’Esecutivo e dal Parlamento.

Mario ha detto...

mi pare di ricordare che sono loro stessi a decidere lo stipendio, esattamente come fanno i nostri cari parlamentari che si sono sempre aumentati lo "stipendio" all'unanimità, nonostante non "lavorino" più di due/tre giorni la settimana.

Natascia Ballesi ha detto...

I costi della politica sono altissimi e vergognosi, non c'è bubbio. Forse bisognerebbe ricordare però che un altro buco nero del "sistema" è la gestione degli appalti.... E qui comincia un'altra voragine in cui le varie mafie e affini si infilano in un groviglio di conoscenze, appoggi da parte dei politici, degli imprenditori, degli amministratori locali....Appalti e poi sub-appalti che vengono dati ad aziende di proprietà mafiosa, lavori che continuano per anni e anni e i costi lievitano a dismisura. Il danno ovviamente è a nostro carico! Magari se ci fosse un sistema di tracciabilità dei soldi e fortissime penali per le imprese che non rispettano i tempi di consegna pena l'esclusione da futuri appalti i costi magari sarebbero molto inferiori e la qualità dei lavori più alta.....

lancill875 ha detto...

io penso che la violenza sia da condannare .... ma un poeta genovese diceva sempre: " con comportamenti ANOMALI si ricevono "risposte" ANOMALE" . Questi politici non si rendono conto dei loro comportamenti perché ormai sono diventati la NORMALITA' !!!!
Io darò il mio voto solo chi mi proporrà :
1 Limite delle legislature
2 Obbligo di presenza in parlamento e senato
3 eliminazione di doppi incarichi
4 Pensioni con un tetto massimo di 7000 euro mensili

GGP606060 ha detto...

Un cittadino ben informato è la migliore garanzia di democrazia. Invito a prendere visione del progetto "Openpolis", un grande database su Internet, gestito dai cittadini, nel quale sono inserite milioni di notizie ben suddivise per ciascuno dei 130mila politici italiani che sinora hanno operato, da quelli "famosi" a livello europeo, ai piccoli consiglieri comunali... http://1-url.net/5trGTC

Claudio ha detto...

Pensa il presidente della val d'aosta... con 9000 euro appena non riuscirà a comprare neanche la grappa che gli serve...

Daniel ha detto...

Attenzione a come vengono riportate le notize.
Vendola si e' tagliato lo stipendio di 30.000 euro.

http://www.grandesalento.org/notizie-news-dal-grande-salento/655-vendola-taglia-il-suo-stipendio-di-30-mila--.html

Lisa Ferrari ha detto...

la delusione è Vendola??????

Ben sta a chi crede a quel delinquente!

Stighy ha detto...

Lo stipendio non è in funzione "della complessità" (come si fa a definire la complessità? Non fatemi ridere...) ne la superficie (sarebbe almeno bello e giusto, si potrebbe in modo inequivocabile).
Semplicemente se lo decidono loro .. se lo votano .. e via.. da domani prendono 12000 invece di 8000...
Allora ci vorrebbe solo una leggina nazionale (fatta ovviamente non dai delinquenti attualmente al potere) che reciti: il presidente di qualsiasi regione italiana prende 5000 euro al mese. Punto e stop. Ne un euro di + ne uno di meno.
Ed è già tanto.

Serighe ha detto...

Il Presidente della regione Sardegna ( Ugo Cappellacci) è dal mese di ottobre che ha rinunciato all'indennità di presidente della regione(http://www.ugocappellacci.it/notizia.asp?id=524). Se lo fa lui lo possono fare tutti. Certo, non risolve il problema, ma dare l'esempio è estremamente importante per tutti. Però, mi chiedo: se tutti i politici, dal consigliere comunale al Presidente della Repubblica, rinunciassero alla loro indennità, quanto risparmieremo?

Francesco Trizio ha detto...

ladri bastardi ! che vergogna
by Francesco from Bari

alunelu ha detto...

complimenti a vendola...alla faccia dei comunisti...

ma che indignato,schifato!! ha detto...

bah,che bello,chi mangia il dolce e chi inghiotte il veleno ,bravi......paghiamo sempre piu'tasse,che poi dopo loro.... non possono arrivare alla terza settimana!!!menomale che DIO ha creato a LIVELLA............

ezio cinalli ha detto...

che merda la politica,più leggo queste notizie,e più mi incazzo. Parlano di pensioni,di tasse,di aumentare questo,quello,e poi loro sguazzano alle nostre dipendenze,sbaglio,o questi signori sono alle nostre dipendenze? noi saremmo il capo e loro i dipendenti,meditare su questa.

Danco ha detto...

Il reddito 2009 di Nichi Vendola ammonta a 174mila euro, ogni mese il leader di Sel incassa 4.133,40 euro al netto come indennità di mandato, 6.490,73 euro come diaria e 3.133,46 euro come rimborso spese per il rapporto con gli elettori. No...n dichiara invece partecipazioni o interessi finanziari. Al totale di 13.757,59 euro al netto intascati ogni mese, il governatore toglie ben 5.000 euro, sottraendoli alla diaria, per destinarli come contributo volontario al suo partito, ovvero il Movimento per la Sinistra. Di conseguenza si può dire che guadagni 8.757,59 euro, pari a circa 97.000 euro effettivi.
Va aggiunto che, nel corso dei due mandati, Vendola si è ridotto l'indennità di 45.000 €.

gaetano ha detto...

Poveri ,forse faranno la mia stessa fine ma con un però.....

nikdek ha detto...

a lisa ferrari, leggiti il post di danco: "Il reddito 2009 di Nichi Vendola ammonta a 174mila euro, ogni mese il leader di Sel incassa 4.133,40 euro al netto come indennità di mandato, 6.490,73 euro come diaria e 3.133,46 euro come rimborso spese per il rapporto con gli elettori. No...n dichiara invece partecipazioni o interessi finanziari. Al totale di 13.757,59 euro al netto intascati ogni mese, il governatore toglie ben 5.000 euro, sottraendoli alla diaria, per destinarli come contributo volontario al suo partito, ovvero il Movimento per la Sinistra. Di conseguenza si può dire che guadagni 8.757,59 euro, pari a circa 97.000 euro effettivi.
Va aggiunto che, nel corso dei due mandati, Vendola si è ridotto l'indennità di 45.000 €.
25 ottobre 2011 12:26" prima di dare del delinquente, pensaci.....

Francesca Maggi ha detto...

E a pensare...che TUTTI guadagnano di piu' del Presidente Barack Obama, il cosidetto "Leader of the Free World"...

(e cio' non esclude anche le varie Nicole Minetti che guadagnano ancor di piu' di questi presidenti)...

Burnt by the Tuscan Sun

miky ha detto...

Schifo, solo schifo provo...

Claudio G. H. ha detto...

Nella cartina c'è un errore: il Veneto è disegnato in rosso, mentre doveva essere arancio visto che lo stipendio di Zaia è meno di € 13000.

G.A SERVIZINAPOLI ha detto...

Ora tocca a noi cambiare le cose
Mandiamoli a casa a lavorare a cercare lavoro a cercare nei cassonetti nei mercati ortofrutta come fanno i poveri anziani hanno cancellato la classe media non gira piu danaro.Hanno pensato solo ai loro privilegi non votiamoli piu' ci sono piu' di un centinaio di inutili partiti basta non votiamoli piu devono scomparire estinguersi contribuiscono alla violenza nelle strade perche' la gente senza lavoro comette anche tante azioni disoneste furti schippi rapine una guerra tra poveri mandiamoli a casa

Dylan47 ha detto...

Ma che cacchio vuol dire.. "si toglie 5000 € al mese per passarli come contributo al suo partito"..ma che ci state prendendo per deficienti?
Cmq dico anche io la mia ...Tetto massimo per chiunque ! Dieci volte lo stipendio di un operaio comune!!!

Andrea B. ha detto...

La regione Trentino Alto Adige non esiste perchè fanno a turno tra i presidenti della provincia di Trento e quella di Bolzano: adesso è il turno di Dellai di Trento e sulla mappa vediamo il suo stipendio, ci fosse Durnwalder della provincia di Bolzano ci sarebbe scritto 25.000 euro al mese ! Si, non è un errore: 25.000 (venticinquemila) euro al mese !

CyberBizia ha detto...

Cappellacci, il presidente di una delle regioni più povere e con il più alto tasso di disoccupazione d'Italia è quello più pagato ... Visto gente a cosa serve essere figli degli avvocati del Berlusca?

Maria Del Bianco ha detto...

vorrei sapere qual è la fonte di queste informazioni. Giusto per capire se sono affidabili o meno.